CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

25 aprile a Como, l’invito del sindaco Lucini:”Ragazzi, non dimenticatelo…” foto

Il discorso del sindaco di Como nella celebrazione del 72esimo anniversario della Liberazione dell'Italia:"Ai giovani dico di leggere le lettere dei condannati a morte...".

Ultimo discorso da sindaco per Mario Lucini. Ultimo 25 aprile per lui, ma uguale commozione rispetto al primo con la fascia tricolore al collo cinque anni fa. Il sindaco di Como, stamane ai giardini a lago, ha ricordato nel suo intervento significato e valore di questa giornata per tutti i cittadini italiani, ma poi ha rivolto (video sopra) anche una calda esortazione agli studenti ed ai giovani:”Vi consiglio di leggere le lettere scritte dai condannati a morte per capire: uomini e donne 72 anni fa, hanno deciso che aveva senso perdere la vita per la nostra liberta’. Un insegnamento che non possiamo dimenticare….).

E sotto anche le parole del presidente dell’Anpi (Associazione nazionale partigiani di Como) Guglielmo Invernizzi nella cerimonia di stamane. Presenti varie autorita’politiche e militari, la parlamentare del Pd Chiara Braga, alcuni candidati sindaco di Como (Grossi, Landriscina e Traglio presenti tra il pubblico).