CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Albesevolley in caduta libera: altro ko in casa, l’amarezza del presidente foto

La formazione di Sara Mazza incassa la quarta sconfitta di fila. Stavolta superata dalla penultima della classe. Fuori il capitano dopo un set, Crimella ed il futuro....

Inutile fare tanti giri di parole. Una sorpresa vera perche’ nessuno – anche dei piu’ ottimisti dirigenti del Volley Orago – poteva pensare ad un risultato simile. Invece e’ avvenuto e, va detto, con pieno merito delle ragazze varesine, penultime in classifica, ad Albese, guidate da un ottimo Alessandro Reggio. La penultima della classifica fa lo sgambetto alla Tecnoteam Albesevolley dopo una partita ben giocata: finisce 1-3 tra lo sbigottimento generale del PalaPedretti ed il girotondo di felicita’ pura delle ragazze in maglia gialla, certamente trascinate dalle mancine Blasi ed Ottino e con la regia di una precisa Bellinetto.

albesevolley sconfitta in casa da orago

Albese incassa la quarta sconfitta di fila di questo mese nero, forse la piu’ brutta in assoluto da inizio stagione. La squadra che Sara Mazza ha mandato in campo stasera non ha mai dato l’impressione di poter mettere la freccia e superare le giovani di Orago. Quasi sempre ad inseguire, la Tecnoteam ha rinunciato a Sironi e Piazza per infortunio (quest’ultima per un problema – da valutare come ha confermato la fisioterapista Martina Crimella – ad un ginocchio che non le ha permesso di allenarsi al meglio), poi dopo un set anche al suo capitano Marika Bonetti che ha accusato un risentimento alla schiena. Non ha piu’ rimesso piede in campo. In una serata non brillante in generale, vale la pena pero’ evidenziare le prove delle due centrali albesine: 16 punti la grintosa Santamaria, 15 la sempre precisa Gentili. Non e’ bastato anche se la loro spinta, in particolare nel terzo set, ha in parte riaperto la gara per la Tecnoteam.

QUATTRO SET, SOLO UNO DA SALVARE PER ALBESE

Albese parte con Di Luccio al palleggio, poi Gentili e Santamaria centrali, Citterio opposto, Bonetti e Castelli come bande e Danielli libero. Si capisce subito che Orago non scherza: 8-7 e poi 16-14. Poi il break delle varesine con Blasi ed Ottino. La Tecnoteam vacilla e sbaglia molto in ricezione (pure qualche errorino al servizio), le avversarie ne approfittano e chiudono il primo set sul 20-25.

Secondo set, si riparte con Milocco al posto di una Bonetti che ha chiesto il cambio, Castelli al suo fianco. Il resto e’ come nel primo set. Punto a punto fino al finale quando e’ ancora Orago a mettere la freccia. Coach Reggio urla e si sbraccia, incita le sue ragazze. Loro si galvanizzano e vanno a mettere ilpunto del 23-25. Saltano in campo come dei grilli, adesso credono davvero di potercela fare. Quasi impensabile alla vigilia.

Terzo set con Sara che toglie dal terreno Castelli e sposta Citterio in banda. Dentro Gobbi nel suo ruolo di opposto. La Tecnoteam fatica ancora, ma riesce a restare avanti fino al 16-15. Poi, anche con i punti di Milocco e le due centrali (Gentili e Santamaria), ecco il break che mette in ginocchio Orago: 21-16 e poi set a favore. La partita sembra riaprirsi, con una Danielli che si danna l’anima per cercare di recuperare palloni in ricezione utili per le compagne.

Quarto set. Albese resta in campo con lo stesso sestetto di quello precedente. Avanti di poco (8-6), ma poi inizia a sbagliare parecchio. Ed alla fine di questo set gli errori complessivi saranno ben 13 tra servizi, attacchi e ricezioni non ottimali. Numero che non puo’ che condannare la Tecnoteam alla sconfitta. Cosa che avviene tra l’entusiasmo di Orago e la felicita’dei suoi tifosi al seguito. Tre punti certo insperati, ma meritati. Cercati con determinazione. Poi tutte in un abbraccio intenso in mezzo al campo, quasi una ammucchiata per un selfie che vale un ricordo da mettere in bacheca….

TABELLINO

TECNOTEAM ALBESEVOLLEY     1

PROGETTO VOLLEY ORAGO    3

(parziali set 20-25; 23-25: 25-18; 17-25)

TECNOTEAM ALBESEVOLLEY: Di Luccio 2, Citterio 3, Gentili 15, Santamaria 16, Bonetti 2, Castelli 3, Danielli Libero, Gobbi 6, Milocco 10, Piazza ne, Sironi ne, Kim ne. Coach Mazza, vice Ronchi.

PROGETTO VOLLEY ORAGO: Bellinetto 4,  Ottino 10, Blasi 21, Frigerio 7, Perinelli 6, Giani 6, Imperiali LIbero, Gerosa 2, Bonelli, Badalamenti 1,Parrini ne, Rotti ne, Giudice. Coach Reggio.

Arbitri: Ugolotti di Monza e Rezzonico di Como.