CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

26 Aprile: Una giornata di Teatro Civile. Ospiti i Modena City Ramblers foto

Teatro civile: ovvero spettacoli che portano sulla scena teatrale tematiche di attualità politica e sociale. Una delle forme più vitali del teatro contemporaneo, una dimensione entro la quale si muove prevalentemente la compagnia TeatroGruppo Popolare di Como che, per il terzo anno consecutivo, presenta l’iniziativa “Una giornata di teatro civile”

Il 26 aprile, presso lo Spazio Gloria, con il patrocinio della Regione Lombardia, del Comune di Como e con il sostegno di Fondazione Cariplo si terrà un’intera giornata a ingresso gratuito, indirizzata sia alle scuole che ai cittadini, per promuovere la sensibilizzazione ai temi spesso trattati dal teatro impegnato nel sociale e nel civile, un teatro che vuole portare, o riportare, alla coscienza della popolazione quegli accadimenti che ne hanno accompagnato il divenire storico, anche in modo drammatico, ad esempio il forte tema dell’immigrazione sul quale si rifletterà anche con la replica dello spettacolo “Sconfinati Destini – storie di vite in cammino” proposto recentemente al Teatro Sociale.

teatro civile teatrogruppo popolare

Nonostante l’importanza degli argomenti, la giornata vuole comunque essere caratterizzata dalla leggerezza con cui gli stessi vengono trattati e, anche per questo, al teatro, quest’anno, si affianca la canzone, sempre di impegno, con i Modena City Ramblers e con Giamba dei Sulutumana

Il progetto di teatro civile è stato concepito ed avviato nel 2015 , come progetto a lungo termine con l’impegno e l’intenzione di farlo diventare una proposta continuativa. Il fil rouge di quest’anno è “l’Immigrazione e l’integrazione multietnica”.

Olga Bini, che ha curato gran parte dell’organizzazione, introduce le migliorie apportate: “In virtù dei risultati raggiunti nelle prime due  edizioni quest’anno si amplia ulteriormente il coinvolgimento da parte degli studenti e lo si estende ad un gruppo di stranieri richiedenti asilo a Como e frequentanti il laboratorio multietnico di TeatroGruppo Popolare e si introduce un momento di dibattito tra operatori del territorio che operano nel settore del teatro, dell’accoglienza e della scuola al fine di confrontare le esperienze e costruire un’ipotesi di lavoro. Gli scopi del progetto sono evidentemente quelli di sensibilizzare la popolazione studentesca e non a temi di carattere civile in particolare a quelli di forte attualità come l’immigrazione e l’integrazione multietnica, mettendole in contatto diretto con il concetto di cooperazione per il raggiungimento di finalità comuni”.

 

Questo il programma:

Spettacolo per le SCUOLA PRIMARIA

ore 9.30 | Pinocchio a colori
I bambini della scuola primaria di Argegno, pluriclasse composta da alunni di varia provenienza etnica (Albania, Azerbaijan, Brasile, Marocco

Sri Lanka, Tunisia, Ucraina), interpretano e mettono in scena – con il supporto di un attore professionista – il testo di Collodi, adattato teatralmente per un gruppo attorale multietnico. Il pubblico studentesco sarà coinvolto durante lo spettacolo con il canto di una canzone e la gestualità che la accompagna.
Spettacolo per SCUOLA SECONDARIA di PRIMO e SECONDO GRADO

ore 11.30 | Sconfinati destini. Storie di vite in cammino
Spettacolo teatrale sull’immigrazione: sogni e aspettative di chi fugge dalla propria terra ed approda in un paese straniero. Con attori di TeatroGruppo Popolare e stranieri richiedenti asilo, formati durante un laboratorio dedicato.
Spettacolo per SCUOLA SECONDARIA di SECONDO GRADO e TUTTA LA CITTADINANZA

ore 14.30 | Nel mio paese
Spettacolo teatrale sulle realtà degli immigrati: paure, diffidenze e disagi da parte di chi ospita che  lentamente diventano accettazione, solidarietà e amicizia. Con Gianpietro Liga e il coinvolgimento attorale di alcuni studenti, frequentanti il laboratorio teatrale di TeatroGruppo Popolare.
PER TUTTI

ore 18.30 | Immigrazione teatro scuola
Dibattito, confronto di esperienze tra operatori del territorio che operano nel settore del teatro, della scuola e dell’accoglienza. Relatori: Betti Bordoli (docente Scuola Primaria di Argegno), Anna Ostinelli (docente Scuola Primaria IC Como Borgovico con funzione strumentale “alunni stranieri”), Stefano Legnani (Presidente del Consiglio Comunale di Como), Alessandro Delcaro (educatore e referente Scuola Diritti Umani), Don Giusto (parrocchia Rebbio, centro di accoglienza immigrati), Olivia Molteni Piro (coordinatrice Kibaré Onlus), Veronica Bestetti (teatrante e formatrice teatrale Luminanda), Letizia Torelli (teatrante e formatrice teatrale Fata Morgana). Moderatore: Giuseppe Adduci (regista, drammaturgo, attore e formatore teatrale).
Per docenti, operatori teatrali e tutta la cittadinanza

teatro civile teatrogruppo popolare

ore 21 | Musica civile con la partecipazione dei Modena City Ramblers e di Giamba dei Sulutumana
Musica dal vivo di carattere civile ed impegno sociale: ore 21 Gian Battista Galli dei Sulutumana e Alfredo Scogna; ore 21.45 Modena City Ramblers con le loro canzoni di impegno civile e di appartenenza sociale, di radice popolare e non.

E’ possibile sostenere il progetto di sensibilizzazione, avvicinamento, educazione di giovani e adulti al teatro, e a temi di carattere civile, sociale, con una donazione.
 
– bonifico intestato a Associazione TeatroGruppo Popolare
IBAN IT82I0843051160000000202974
causale “Dono per Una giornata di teatro civile”
– oppure contattaci: 348.3629564 o info@teatrogruppopopolare.it

www.teatrogruppopopolare.it