CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cosa fare dopo la laurea triennale, a maggio l’open day dell’Insubria

Dopo la Laurea Triennale che cosa fare? Continuare gli studi? Qual è il Corso più indicato e che sbocchi professionali offre? Per rispondere a queste domande l’Università degli Studi dell’Insubria organizza una giornata dedicata proprio all’orientamento degli universitari impegnati nel triennio di studio di primo livello e ai neolaureati triennali dell’Università degli Studi dell’Insubria o provenienti da altri Atenei.

L’Open Day delle lauree magistrali dell’Università degli Studi dell’Insubria è in programma giovedì 4 maggio, a Varese e a Como, a partire dalle ore 10. Ogni Corso di Laurea sarà presentato nella sua sede.  A Como le sedi interessate saranno il Polo scientifico di via Valleggio 11 (per Fisica, Chimica, Matematica, Scienze Ambientali) e il Polo umanistico del Chiostro di Sant’Abbondio (dove sarà presentato il Corso di laurea magistrale in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale).

Per tutti i Corsi saranno presentati i contenuti, l’organizzazione, le specificità di eventuali curricula. Saranno illustrate in particolare le linee di ricerca e gli sbocchi occupazionali, anche con testimonianze di laureati Insubria ora inseriti nei più diversi contesti lavorativi. Anche gli studenti universitari saranno presenti per raccontare la loro esperienza ai colleghi più giovani.

Saranno inoltre presentate le numerose opportunità di doppio titolo (Double Degree): nel 2017/18 saranno 7 infatti i corsi di laurea magistrale per i quali sarà possibile scegliere di effettuare parte del percorso di studi presso una università straniera convenzionata, in modo da ottenere, al termine del corso, sia il titolo di laurea magistrale presso l’Università degli Studi dell’Insubria sia il titolo estero.

 

Il Corso di laurea magistrale in Scienze Ambientali presenta il rinnovato percorso di studi e propone, con il patrocinio dell’Associazione Italiana Naturalisti (AIN), dell’Associazione Italiana Scienze Ambientali (AISA) e con la collaborazione dell’Associazione Studentesca EnvironMental, un workshop in video conferenza tra le sedi di Varese e Como dal titolo: “Incontri e sinergie tra il mondo produttivo, dei servizi e dell’innovazione con la ricerca e la formazione nel settore ambientale: esperienze a confronto”.

Numerosi gli interventi di laureati Insubria ora attivi in diversi ambiti professionali.

 

A Como, il Corso di laurea magistrale in Fisica propone la visita dello spin off universitario Coelux®, presso il Parco tecnologico di Lomazzo: la tecnologia Coelux® ha ottenuto  successo mondiale riuscendo a ricreare la luce naturale indoor.

 

«La Laurea Magistrale è quella che avvia lo studente verso il mondo del lavoro: e l’Università degli Studi dell’Insubria sa centrare bene questo obiettivo –  sottolinea Michela Prest, delegata del Rettore per l’Orientamento – un solo dato: secondo l’ultimo rapporto Almalaurea il tasso di occupazione ISTAT per i laureati magistrali Insubria, a un anno dalla laurea, è dell’ 87,5%, contro una media nazionale del 69,2%».

Per ragioni organizzative è richiesta l’iscrizione on-line all’evento. In particolare si richiede adesione tassativamente entro il 26 aprile per la visita a Coelux (è offerto trasferimento gratuito in autobus da Como a Lomazzo e ritorno).

 

Il programma dettagliato dell’Open Day Lauree Magistrali e il form per l’iscrizione on-line sono disponibili sul sito di Ateneo: www.uninsubria.it/web/orientamento.