Festa e disagi

Una “Pasquetta” da tutto esaurito, ma al rientro sono dolori: tutti in coda!

Disagi segnalati sulle principali arterie della provincia. Sulla A9 verso la Svizzera la punta massima di 6 chilometri.

Tutto esaurito. In citta’ e in provincia. Una “Pasquetta” pazzesca nel comasco anche se non con grande sole, ma senza pioggia e cielo parzialmente nuvoloso. Situazione che non ha scoraggiato comaschi e non a mettersi in viaggio per una giornata fuori casa tra pic-nic e pranzi all’aria aperta. Gia’ dal tardo pomeriggio, pero’, i primi problemi sulle strade del rientro: code e rallentamenti segnalati un po’ ovunque. Sulla A9 verso la Svizzera – con punta massima di 6 chilometri – alla Statale Regina, dalla Lariana verso Como alla superstrada da Lecco verso Erba. Molte le colonne segnalate, conseguenza del grande numero si persone che si sono spostate in giornata.

Assalto anche ai tradizionali luoghi della “Pasquella” comasca: dai monti del Triangolo lariano ai laghi della zona dell’erbese. Ovunque grande folla.

leggi anche
incidente frontale a Varenna, muore centauro comasco
La disgrazia
Frontale con la moto, comasco muore a Varenna nel giorno di Pasqua
nuovo vescovo di como cantoni
La festa
Gli auguri del vescovo ai comaschi:”Pasqua di gioia in un mondo triste”
Pienone di turisti per la Pasqua 2017
Che numeri....
Una Pasqua con il “pienone” sul Lario: in migliaia arrivati in queste ore
meteo 15 aprile
Pasqua: cielo sereno e temperature fino a 24 gradi
code per biglietti funicolare e battelli lago di como
Ma dai......
Come a Pasqua: una domenica in coda per fare i biglietti di battelli e funicolare
commenta