CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Nell’uovo della Libertas un bel regalo di Pasqua: un netto 3-0 su Brescia foto

La formazione brianzola supera i rivali nella gara del Parini. Serie Riaperta, la soddisfazione di coach Della Rosa.

Nella partita di Pasqua, il Pool Libertas Cantù (volley maschile di A2) riesce a pareggiare la serie salvezza con un netto 3-0 sulla Centrale del Latte McDonald’s Brescia.

Il primo set parte subito in salita per il Pool Libertas: grazie a due muri di caio e a una battuta incisiva di Sorlini, Brescia va subito 1-5, con Coach Della Rosa a fermare subito il gioco. Monguzzi interrompe la striscia positiva bresciana sull’1-7, e dà il là alla rimonta canturina. Coach Zambonardi chiama il suo primo time-out discrezionale (5-7), ma una pipe di Richards mette il punteggio in parità (8-8). Un attacco out di Tartaglione manda Cantù sul +2 (11-9), e Coach Zambonardi vuole parlarci su. Due attacchi fuori di Brescia mandano i canturini avanti di 3 (15-12). Ace di Cisolla, e Brescia torna sotto (18-17). Tartaglione e Bisi rimettono il punteggio in parità (20-20). Un ace di Riva rilancia il Pool Libertas (22-20). Due attacchi consecutivi di Richards lanciano i canturini sul set point, chiuso da Caio alla seconda occasione (25-21).

Cantù si lancia sul +2 a inizio secondo set, ma un muro di Tartaglione su Caio riporta le squadre pari (4-4). Una bella serie al servizio di Monguzzi manda il Pool Libertas sul 7-4, e Coach Zambonardi ferma il gioco. Alborghetti e Caio lanciano i canturini sul +5 (12-7), e Coach Zambonardi chiama il suo secondo time-out discrezionale. La palla messa a terra di Monguzzi a chiusura di un’azione confusa aumenta il vantaggio interno a 6 punti, e viene difeso dai padroni di casa con le unghie e con i denti. Due veloci di Esposito e un ace di Cisolla riportano sotto i bresciani (18-15), e Coach Della Rosa vuole parlarci su. Al rientro in campo Alborghetti e Richards rimettono il Pool Libertas avanti (22-15). Una veloce di Monguzzi consegna il set point ai padroni di casa, chiuso al primo tentativo da un attacco sull’antenna di Cisolla (25-17).

Anche nel terzo set è il Pool Libertas a scappare avanti guidata da Richards (6-3). Un attacco out di Cisolla, e Coach Zambonardi vuole parlarci su (8-4). Brescia prova a ricucire lo strappo, ma Cantù difende il vantaggio conquistato e lo aumenta con un ace di Monguzzi (16-10). Si prosegue con le due squadre che lottano su ogni pallone, ma il Pool Libertas riesce a non farsi raggiungere dagli avversari. Due ace di Caio e un muro di Monguzzi su Cisolla consegnano il primo match point ai canturini. Richards chiude set e partita al secondo tentativo (25-17).

Queste le parole di Coach Della Rosa a fine match: “Questa vittoria ci dà sicuramente un po’ di fiducia in più. Dopo gara-1 abbiamo capito che questa è una serie alla nostra portata. A Brescia avevamo perso in modo rocambolesco; oggi c’è stata una notevole differenza: abbiamo battuto meglio, abbiamo avuto un Richards in formato super in attacco. Brescia non ha ripetuto la stessa partita di gara-1: i loro attaccanti di palla alta hanno avuto percentuali più basse, e questo ha inciso molto anche perché la ricezione non è stata precisa. Andremo a Brescia per gara-3 con un filo di certezze in più, e convinti che potremo giocarcela fino in fondo”.

POOL LIBERTAS CANTU’ 3

CENTRALE DEL LATTE MCDONALD’S BRESCIA 0

(25-21, 25-17, 25-17)

CASSA RURALE CANTU’: Gerosa 2, Caio 15, Riva 4, Richards 14, Monguzzi 8, Alborghetti 5, Butti (L1), Mazza. NE: Cominetti, Cordano, Laneri, Olivati, Boffi (L2). All: Della Rosa, Ass: Redaelli.


CENTRALE DEL LATTE MCDONALD’S BRESCIA: Torre, Bisi 6, Tartaglione 10, Cisolla 6, Agnellini 3, Esposito 4, Fusco (L1), Zanardini, Statuto 3, Crosatti, Sorlini 1. NE: Fabi, Bergoli, Lazzari (L2). All: Zambonardi, Ass: Pioselli

Arbitri: David Prati (Pavia) e Giorgia Spinnicchia (Catania)