CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Pusiano dopo gli arresti: scuola sotto choc, ora parlano le arrestate foto

Insegnante e mamma di un alunno chiamate dal Gip a fornire la loro versione dei fatti. Accuse gravi e circostanziate.

Adesso tocca a loro. Le due arrestate dai carabinieri di Erba e dalla Procura di Como, accusate di stalking e lesioni personali ad una insegnante della scuola media Rosmini di Pusiano. Arianna Rocca, 40enne di Cantu’, insegnate della scuola, e Cristina Gelpi, stessa eta’, residente a Pusiano, sono chiamate dal Gip Lo Gatto a rispondere alle domande nell’interrogatorio di garanzia previsto all’inizio della prossima settimana.Le due avrebbero reso un inferno la vita ad una collega della Rocca fino ad arrivare, nel dicembre scorso, a mettere nel suo caffe’ un potente farmaco come il Lexotan. Vicenda sconcertante e della quale le due – oggi ai domiciliari – sono chiamate a fornire la loro versione dei fatti.

Alla scuola Rosmini oggi,comprensibilmente, imbarazzo e choc. Poca voglia di parlare, resta lo sgomento per questa vicenda emersa nelle ultimeore.