CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cantù e la Festa del Legno tra Salone del Mobile 2017 e Fuorisalone

Dopo la grande partecipazione registrata lo scorso anno, torna in autunno la Festa del Legno, la manifestazione organizzata dal comune di Cantù che celebra la tradizione canturina della lavorazione del legno e della produzione di elementi di arredo, che animerà il centro di Cantù dal 23 settembre all’8 ottobre per la sua quinta edizione. Molte le iniziative riconfermate: “Botteghe aperte” e la possibilità di visitare le aziende eccezionalmente aperte al pubblico e scoprire come nasce il design, il servizio di navetta, gli appuntamenti dedicati ai bambini, e le mostre dedicate alla storia dell’arredo all’interno della cornice di Sant’Ambrogio.

Conferme, ma anche tante novità in arrivo. La macchina organizzativa è già in moto, infatti, per costruire il nuovo ricco calendario di appuntamenti, con una nuova sfida: ampliare il proprio pubblico oltre i confini del territorio cittadino estendendo anche la partecipazione delle realtà produttive aderenti. Ed è così che per realizzare questo ambizioso obiettivo si punta alla conquista di spazio nella migliore delle occasioni per farsi conoscere, quella del Salone Internazionale del Mobile a Milano.

Sono tremila le cartoline realizzate dal Comune di Cantù per raccontare la Festa del Legno e la sua filosofia, che verranno distribuite in occasione della visita da parte di una rappresentanza dell’amministrazione comunale in programma oggi agli stand di tutte le aziende del settore Legno Arredo all’interno degli spazi del Salone.

E proprio nel mese del Salone del Mobile, Milano ospiterà anche “Wipe Out Design / La Selettiva”, mostra sulla storica “Selettiva”, allestita lo scorso anno nell’ex chiesa di Sant’Ambrogio di Cantù durante la Festa del Legno, che sarà riproposta a Palazzo delle Stelline in corso Magenta dall’8 al 29 aprile. La mostra promossa dal Credito Valtellinese e dal Comune di Cantù, in collaborazione con Enaip Lombardia, nasce dal desiderio di far riscoprire ad un pubblico internazionale i migliori progetti prevenuti fra il 1955 e il 1975 al concorso di design promosso in quegli anni dal distretto del mobile di Cantù. Sulle pareti del Refettorio saranno visibili circa 30 tavole su carta, radex, lucido e acetato, dalle mani di Tapiovaara, Blaser, Birkerts, Itoh, Walters, Rascaroli (per citarne alcuni) e 11pezzi di “Wipe Out” renderizzati dagli allievi di Enaip Cantù, come project work didattico, nel corso post-diploma “Tecnico di produzione e Industrializzazione nel sistema legno-arredo e design”.

 

La concessione del prestito delle tavole originali de “La Selettiva” è stata possibile grazie alla Città di Cantù, tramite l’Assessorato alla Cultura, e proprio presso la Fondazione Stelline l’8 aprile 2017 alle 10.30 si terrà un talk aperto al pubblico per illustrare la mostra coordinato da Roberto Borghi – curatore della mostra –, alla presenza di Claudio Bizzozero – Sindaco di Cantù –, Francesco Pavesi – Assessore alla Cultura –, Tiziano Casartelli – architetto, curatore de “La Selettiva del Mobile” per le edizioni Canturium.

 

Queste le aziende del territorio canturino presenti all’interno del Salone del Mobile: A&D SNC di Leoni Galdino e Molteni Simone, A.B. Italia SRL di Pellizzoni, Ampelio Gorla Arredamenti SNC di Gorla Lino, Luciano e Carlo, Arnaboldi Interiors SRL, Boiserie Italia SRL, Cappelletti SRL, Cattaneo Fratelli SNC di Brunovirginio & C., D.B.F. di Dal Bello Florian & C. SNC, Desalto SPA, Dexo Orsenigo SRL, E.M. SRL, Former Industria per l’Arredamento SPA, Gaffuri Eligio E FIGLI SNC, Galbiati F.lli SNC, Galimberti Mario di Galimberti Massimo & C. SNC, JC Passion SRL, Jumbo Sofa’ SRL, Jumbo Collection SRL, Longoni Bruno Atelier d’Arredamento SNC, Marac SRL, Miazzo Elite Italia SRL, Mice di Rugiano Domenico & C. SNC, Mogg SRL, Molteni Mobili di Angelo Ernesto e Paolo Molteni SNC, Oak Design SRL, Oak Industria Arredamenti SPA, Orsenigo F.lli SRL, Porro SPA, Pimar SNC, Rampoldi Creations SRL, Riva Industria Mobili SPA, Silik SPA, Tagliabue Alberto e Alessandro SNC, Tagliabue Daniele di Luciano Tagliabue & C. SNC