CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

A Campione d’Italia la consegna delle civiche benemerenze, ecco i premiati

Si è tenuta ieri a Campione d’Italia nella Galleria Civica, la cerimonia di consegna dei riconoscimenti per i cittadini più meritevoli. Il sindaco Maria Paola Mangili Piccaluga ha voluto attestare la stima dell’Amministrazione comunale a chi, nel corso dell’anno, si è distinto nell’impegno civile, sportivo, scolastico e di difesa del territorio.

In particolare la prima cittadina ha voluto plaudere ai 23 ragazzi del Centro aggregazione giovani dell’enclave per aver dato la propria disponibilità al servizio della Mensa dei poveri di Como: “Un motivo di riflessione – ha sottolineato il sindaco al partecipato incontro – per noi che ragazzi non lo siamo più. Dalle nuove generazioni dobbiamo acquisire quella energia e quella generosità dimostrate nell’affrontare un mondo che pare oggi essere scevro di soddisfazioni”.

Applausi sono andati anche a diversi cittadini che nelle loro funzioni e nel loro impegno personale hanno permesso a Campione di distinguersi su diversi fronti, da quello culturale al servizio per gli altri, dal volontariato a favore della salute del prossimo all’impegno gratuito in eventi locali.

Prestigioso è stato anche il riconoscimento andato al comandante della Compagnia Carabinieri di Campione d’Italia Giuseppe Capoluongo, all’appuntato scelto Angelo Cattaneo e al brigadiere capo Mariano Lucio Dolcemaschio, protagonisti di importanti indagini finalizzate alla lotta alla criminalità.