CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Anche i ragazzi di Cometa con Deutsche Bank al Salone del Mobile di Milano

Più informazioni su

Cometa Formazione è al Salone del Mobile 2017 con il progetto “Rebecca”, realizzato dai ragazzi della Bottega del Legno, sostenuta dalla Fondazione Deutsche Bank Italia e selezionato per la quarta edizione del Concorso di idee Brianza Design dedicato quest’anno alla “Zona Notte”. La combinazione di letto comodino e lampada, ideata, disegnata e realizzata dai giovani studenti Cometa della classe IV del corso Legno, è stata presentata al Salone in occasione della visita dell’Assessore all’Istruzione Formazione e Lavoro, Valentina Aprea, dai dirigenti scolastici e dallo sponsor Salice, che ha sostenuto i costi del plateatico di Brianza Design.

Brianza Design Formazione è un concorso di idee, promosso da Riva 1920,  legato ai valori del territorio e alla salvaguardia dell’artigianato della Brianza comasca e milanese con l’obiettivo di valorizzare i giovani talenti e dimostrare  l’importanza delle maestranze che, nel corso del tempo, si stanno perdendo. La Scuola Oliver Twist di Cometa partecipa, per il terzo anno consecutivo, insieme ad altre quattro scuole professionali lombarde che realizzano percorsi per il settore legno arredo.

Questa iniziativa si inserisce nel programma Made for Good, nell’ambito del quale Deutsche Bank si impegna a fornire alle piccole imprese, enti e start up che creano valore sociale strumenti importanti per portare avanti il loro impegno, tra cui la possibilità di fare network. La presenza al Salone del Mobile è proprio uno di questi importanti strumenti, nonché vetrina internazionale per i giovani studenti iscritti ai corsi di Istruzione e Formazione Professionale della Scuola Oliver Twist di Cometa.

Deutsche Bank, attraverso la sua Fondazione costituita in Italia nel 2014, ha deciso di supportare, dall’anno scolastico 2016/2017, un progetto triennale per lo sviluppo della Scuola Oliver Twist e, nello specifico “LA BOTTEGA DEL LEGNO – Formare gli imprenditori di domani per rilanciare l’artigianato in Italia”, con l’obiettivo di fornire ai giovani una formazione professionale e imprenditoriale che li accompagni nel mondo del lavoro, con focus sul settore dell’artigianato.

Il progetto ha per Deutsche Bank un significato particolare in quanto si realizza in un territorio con cui la Banca ha da sempre un legame storico. Deutsche Bank è presente nella zona Lecco-Como-Varese con 70 sportelli – di cui 26 a Como e provincia, conta circa 130 mila clienti e gestisce masse per 6,5 miliardi di euro.

La Scuola Oliver Twist è una scuola-impresa che si basa sui modelli educativi dell’apprendere attraverso l’esperienza, riconosciuta nel 2016 come una delle 10 eccellenze europee dalla ETF – European Training Foundation (agenzia UE per la formazione professionale), e del fare per davvero, dove il lavoro diventa protagonista della formazione. La prospettiva di Cometa e del progetto è che ciascun giovane abbia un valore unico e sia educabile. Tutti gli studenti infatti, anche quelli a rischio abbandono o che vivono situazioni di disagio familiare, possono raggiungere il successo scolastico e nella vita.
Made for Good (Fatto per far del bene) è un programma promosso da Deutsche Bank a livello globale, rivolto alle piccole imprese, enti e start up che creano valore sociale. Deutsche Bank si impegna a fornire a queste realtà tre strumenti importanti per portare avanti il loro impegno: esperienza per aiutare i giovani imprenditori a sviluppare capacità specifiche e competenze; network per condividere i contatti di potenziali clienti e di altre figure che possono contribuire alla crescita dell’azienda; e risorse, non solo economiche, ma anche reale consulenza e supporto per trovare finanziamenti e crescere in modo sostenibile. Nel mondo, solo nel 2016, Deutsche Bank ha sostenuto circa 9 mila imprese sociali in 33 Paesi, raggiungendo oltre 150 mila persone. In Italia, il nostro impegno si concentra sulla valorizzazione del tessuto imprenditoriale delle piccole e medie imprese e sulla difesa della tradizione artigianale.

Più informazioni su