CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como Lake Dance Award, ad aprile un premio per la danza foto

Un nuovo prestigioso evento si affaccia sulle sponde del Lago di Como: il Como Lake Dance Award, concorso internazionale dedicato alla danza destinato a diventare uno degli appuntamenti più attesi del Nord Italia. Prima edizione il 22 e il 23 aprile 2017 sul palco del sontuoso Teatro Sociale di Como ballerini provenienti da tutto il mondo, si sfideranno a passo di danza.

Un parterre autorevole di ospiti internazionali e la direzione artistica di Giacomo Molinari (nella foto sotto)– danzatore, coreografo e Presidente dell’Associazione Italiana Danzatori  – rendono il Concorso uno dei punti di riferimento per giovani danzatori non professionisti.

Como Lake Dance Award

I concorrenti avranno infatti l’opportunità unica di salire sul palcoscenico di un vero teatro davanti agli occhi di una giuria prestigiosa e di profilo internazionale formata da Michael Blake (Artistic Director of the Jazz and Contemporary Traineer Program della Joffrey Ballet School), Fernando Carrillo (Coreographer & Teacher, NYC ‘s Ailey Extension, STEPS on Broadway and Joffrey Ballet School | Teaching Assistant at University of Iowa), Vladimir Derevianko (Étoile del Teatro Bolshoi  di Mosca e maître de ballet), Michael Leon Thomas (Director for CASAileyCamp di New York) e Stefano Rosato (Teacher Central School of Ballet della London Contemporary Dance School).

Ad affiancare la giuria tecnica, una giuria critica formata da personalità riconosciute che gravitano nel mondo del giornalismo e del management: Rossella Battisti (autorevole critico di danza), Aldo Masella (regista teatrale, giornalista, professore e critico musicale) e Antonio Desiderio (artist manager).

Il Como Lake Dance Award – organizzato e prodotto dall’Associazione Art & Culture Event con il patrocinio del MIBACT, Comune di Como e Associazione Italiana Danzatori e in collaborazione con il Teatro Sociale di Como  – si configura infatti come centro nevralgico,  spazio di confronto e di crescita per artisti che desiderano sfidarsi direttamente sulla scena e senza mai dimenticare la qualità, ma anche aprirsi al mondo del lavoro, della professione del danzatore.

 

Complexions Contemporary Ballet e Joffrey Ballet School di New York, Central School of Ballet di Londra, Associazione Italiana Danzatori di Roma,  fra gli altri, contribuiscono a completare il grande disegno del  Como Lake Dance Award che ha fortemente voluto richiamare l’attenzione di queste importanti realtà della danza di tutto il mondo perché il talento possa davvero diventare una professione.

Saranno infatti assegnati oltre a premi in denaro anche borse di studio in questi prestigiosi Enti di formazione della danza: un supporto concreto non solo per accedere a scuole e stage internazionali, ma anche per ottenere un sostegno ai costi degli studi, perché il talento deve essere formato e coltivato costantemente.

Più di dodici gli stili ammessi e ben cinque le categorie previste: dai 7 ai 28 anni il Como Lake Dance Award vuole dare l’opportunità a talenti giovanissimi, e anche più maturi artisticamente, di farsi notare, di credere nel sogno, di far vivere il talento.

Un format innovativo prevede che nelle giornate del Concorso si svolgano momenti di incontro e di discussione fra partecipanti e artisti. La collaborazione con Aziende Partner dell’iniziativa permetterà inoltre ad alcuni dei ballerini selezionati, di esprimere le proprie doti anche in nuovi settori: il talento diventa testimonial dell’identità aziendale e si fa portavoce della sua mission e immagine nel mondo.

Il Como Lake Dance Award culminerà nel Gala’: domenica 23 aprile alle ore 20.30 sul palcoscenico del Teatro Sociale di Como si esibiranno i primi classificati delle sezioni Junior, Senior e Professional di ogni categoria ma anche interpreti già affermati, artisti dal Teatro alla Scala di Milano e dall’Aterballetto.

Una serata esclusiva, una location prestigiosa, giovani talenti e stelle della danza già affermate per il GALA’ del COMO LAKE DANCE AWARD. 

I primi classificati riceveranno un’originalissimo trofeo che riproduce i contorni di un Como lake danzante: con una visione dall’alto infatti il bacino comasco sembra proprio assumere una posizione dinamica e somigliante ad una posa coreografica.  Come se Como fosse da sempre destinata a osservare l’arte di Tersicore.

Ad impreziosire la serata ospiti stellati della danza italiana: Eugenio Lepera e Agnese Di Clemente dal Teatro Alla Scala di Milano che danzeranno un pas de deux dal balletto “Infiorata a Genzano” e Hektor Budlla e Noemi Arcangeli della Compagnia Aterballetto, realtà di spicco per la danza contemporanea italiana e conosciuta in tutto il mondo.

Como Lake Dance Award

Hektor Budlla e Noemi Arcangeli  (foto: Alessandro Calvani)

 

“Questo Galà nasce con il preciso intento di far incontrare i giovani talenti che vedremo e scopriremo nelle due giornate di eliminatorie, con artisti e ballerini professionisti che già lavorano ad alti livelli  – spiega il direttore artistico, Giacomo Molinari, coreografo, danzatore e Presidente dell’Associazione Italiana Danzatori – non solo parole… ma fatti. Da subito i nostri primi classificati dovranno e potranno confrontarsi con il pubblico, con il palcoscenico e con gli artisti che hanno fatto della danza il proprio lavoro. Questo è il messaggio che voglio dare a chi vincerà il Como Lake Dance Award. E da subito vogliamo dare ai nostri premiati questa opportunità straordinaria, unica”.  

La serata sarà una lunga e soprendente sflilata di emozioni. Como Lake Dance Award consegnerà infatti al Maestro Roberto Fascilla l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana: étoile del Teatro Alla Scala di Milano, fu addirittura il primo allievo maschio della Scuola scaligera nel 1949 e direttore del Ballo al San Carlo di Napoli, all’Arena di Verona, al Comunale di Bologna. Una vita dedicata alla danza che merita questo riconoscimento di valore assoluto.

Infine un gradito ospite con la sua voce e il suo folk fatto di storie e personaggi di provincia: Davide Van de Sfroos, al secolo Davide Bernasconi. Nato a Monza e cresciuto a Mezzegra, proprio sul lago di Como – dove sono nati quasi tutti i protagonisti delle sue canzoni – Davide ama le sfide impossibili e col tempo si è abituato all’idea di vincerle. Per questo regalerà al pubblico alcuni dei suoi successi; questa volta dietro di lui non ci sarà nessuna band ad accompagnarlo ma … la danza.

BIGLIETTI:  costo 20 euro

INFO:  www.comolakedanceaward.org

email: iscrizioni@comolakedanceaward.org