CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, si della giunta: tre aree pubbliche per ricordare illustri concittadini foto

L'assessore Iantorno propone di dedicare queste zone a Giordano Azzi, Paolo Maggi e Giacomo Sfarzini. Ecco dove saranno collocate le targhe con i loro nomi.

Via libera della giunta di Como, su proposta dell’assessore ai Servizi Demografici, Marcello Iantorno a tre intitolazioni di aree pubbliche. I giardini di via Anzani, vicino a dove abitò, saranno dedicati a Giordano Azzi, ingegnere, amante della letteratura, della scrittura e dell’esperanto, presidente della Famiglia Comasca e del gruppo letterario Acarya, scrittore e poeta, Abbondino d’Oro nel 1987. Il tratto di passeggiata all’interno dei giardini che costeggiano viale Varese sarà invece intitolato al professor Paolo Maggi, animatore, per oltre mezzo secolo, della Società Archeologica Comense, scoprì la necropoli preromana della Cà Morta, Abbondino d’Oro nel 1992. Il tratto successivo tra il vicolo Zuccoli e le Orsoline, in una sorta di continuità di pensiero e di opere, al professor Giacomo Sfardini, storico docente, come Maggi, al Liceo Classico Alessandro Volta.

“Si tratta di tre emeriti cittadini comaschi – sottolinea Iantorno – Tre uomini di cultura che hanno contribuito alla formazione di studenti e allo sviluppo delle attività culturali di associazioni attive nei campi della ricerca, della diffusione della cultura storica e letteraria, della tutela della identità storica di Como nonché della solidarietà”