Rogo doloso

Il rogo delle arnie al Parco Pineta: grosso danno, i piromani non si trovano fotogallery

Tante le api distrutte con il fuoco, si salvano solo cinque casette su 62. Il proprietario ancora sotto choc: difficile per i carabinieri risalire all'autore.

Il rogo – doloso – di sabato pomeriggio al Parco Pineta di Appiano Gentile con tante arnie distrutte ed il loro proprietario ancora sotto choe ed incredulo per l’accaduto. Nessuno sviluppo dalle indagini, affidate ai carabinieri, per risalire agli autori del gesto volontario. Le fiamme, che hanno distrutto 57 arnie su 62 – cinque quelle salvete dalla furia delle fiamme dai pompieri – sono partite dalla zona del centro per poi colpire quelle vicine. All’interno di ogni arnia almeno 15.000 api, tutte distrutte. La conferma dal proprietario, Eugenio Pedraioni, 69 anni, di Appiano. Che non riesce ancora a capire chi e per quale motivo ha potuto fare questo gesto sconsiderato.

Non facile, in mancanza anche di telecamere per il rilevamento delle targhe, poter risalire all’autore dell’incendio di sabato.

leggi anche
Incendiate le arnie del Parco Pineta di Appiano Gentile
Una follia.....
Danno fuoco alle arnie del Parco Pineta di Appiano: è caccia ai piromani
Incendio nei boschi di Pigra: pompieri impegnati tutta la notte
La svolta
Presi sul fatto i piromani che hanno devastato l’alto lago: due in carcere
commenta