Dentro anche loro

Erba, eccovi il capanno dello spaccio: tre marocchini fermati dai carabinieri

Gestivano clienti tra il comasco e la brianza monzese. Sono stati portati in carcere a Monza. Il via vai di persone era stato notato da alcuni residenti e dai militari.

La boscaglia nella zona paludosa della Roggia Gallerana tra Erba e Merone negli ultimi tempi si è trasformata in un punto di spaccio chiuso dai carabinieri di Erba e di Giussano nelle ultime ore. In manette sono finiti tre cittadini del Marocco di 27, 26 e 22 anni, bloccati proprio a Giussano con un panetto di hashish. Da lì poi i militari sono andati nella zona isolata di Erba dove – in una baracca dismessa – i tre avevano ancora 25 grammi di hashish, tre grammi di eroina e due di marijuana. I militari hanno anche segnalato 20 persone della zona alla Prefettura quali assuntori di droga.

Almeno 11 gli episodi contestati e che hanno portato i marocchini in carcere a Monza. Il via vai di persone da quella zona era stato notato di recente da alcuni abitanti della zona ed anche dagli stessi carabinieri che hanno svolto poi accertamenti mirati.

leggi anche
spaccio droga a vighizzolo di cantù, trovata cocaina nella bottiglia
Nuovo blitz
I carabinieri lo pedinano e lo fermano fuori dall’albergo: droga e tanti soldi
spaccio droga a vighizzolo di cantù, trovata cocaina nella bottiglia
Il blitz
Nasconde la droga nella bottiglietta dell’acqua: arrestato a Vighizzolo
metanfetamina sequestrata polizia locale como
Il blitz
Como, spaccio di marijuana in piazza Roma: due 20enni finiscono nei guai
spaccio di droga parco del lura carabinieri
Il blitz
Ancora spaccio nel parco del Lura: preso marocchino ed i suoi amici
spaccio droga rovello porro e boschi della zona
Presi
Stop allo spaccio di droga nei boschi della “bassa”: tre in carcere
commenta