Quantcast
Interrogatorio

Omicidio di Asso, oggi il presunto killer davanti al giudice in carcere

Al Bassone in programma l'interrogatorio di convalida. Il ragazzo, senza fissa dimora, braccato e fermato mentre stava cercando di raggiungere Milano.

Omicidio di Asso, dopo il fermo è il momento delle spiegazioni. Ammesso che il 19enne, senza fisa dimora, Norddine El Amari, le voglia dare le spiegazioni di quello che è avvenuto ad inizio settimana in località Mudronno di Asso. Lui che, dopo un festino con droga ed alcool, ferisce mortalmente un connazionale, poi abbandonato agonizzante ai lati della strada e successivamente morto (26enne Youness Zarhnoun). Oggi al carcere del Bassone di Como è in programma l’interrogatorio del presunto colpevole, fermato dai carabinieri di Como con la collaborazione dei colleghi di Asso e di Erba: stava fuggendo verso Milano.

Il 19enne è fortemente indiziato del delitto secondo i militari che lo hanno braccato per ore nei boschi della zona prima di arrestarlo. Sotto il video della sua uscita dalla caserma di Como dopo il rovvedimento di fermo che gli è stato notificato.

leggi anche
conferenza stampa carabinieri delitto di asso
Il personaggio
Omicidio di Asso, la svolta arriva dal comandante Salvatore Melchiorre
Il video
Delitto di Asso, ecco il presunto omicida dopo il fermo: ha appena 19 anni
conferenza stampa carabinieri delitto di asso
La svolta
Omicidio di Asso, fermato un marocchino: braccato nei boschi per ore
commenta