Quantcast
Il video

Delitto di Asso, ecco il presunto omicida dopo il fermo: ha appena 19 anni

Il momento della sua uscita dalla caserma di Como. I militari gli contestano l'omicidio volontario. Non ancora interrogato, davanti al giudice nei prossimigiorni

19 anni, irregolare in Italia, già con precedenti penali per spaccio di droga. E’ lui, marocchino come la vittima – che conosceva bene – l’autore del delitto di Asso secondo i carabinieri. Che dopo averlo prima braccato nei boschi e poi arrestato sulla superstrada verso Milano, lo hanno portato in caserma per i rilievi del caso. Il ragazzo non è ancora stato interrogato anche se è fortemente sospettato del delitto. Ora è in carcere: il giudice lo sentirà nei prossimigiorni per la convalida del fermo. Ecco le sue immagini mentre esce dalla caserma dei carabinieri di Como. Video diffuso oggi durante la conferenza stampa

leggi anche
conferenza stampa carabinieri delitto di asso
Il retroscena
Prima del delitto un festino con droga ed alcool: in casa anche due minorenni
conferenza stampa carabinieri delitto di asso
La svolta
Omicidio di Asso, fermato un marocchino: braccato nei boschi per ore
auto carabinieri notte con lampeggianti asso
Omicidio
Il giallo di Asso: accoltellato nella notte, 26enne muore in ospedale
conferenza stampa carabinieri delitto di asso
Il personaggio
Omicidio di Asso, la svolta arriva dal comandante Salvatore Melchiorre
conferenza stampa carabinieri delitto di asso
Interrogatorio
Omicidio di Asso, oggi il presunto killer davanti al giudice in carcere
commenta