CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, scattano le verifiche sui locali dei cinesi: multe per quasi 100.000 euro foto

Ispettorato del lavoro e forze dell'ordine tra mercato coperto ed altre strutture in città: le irregolarità riguardano la posizione contributiva di alcuni di loro. Sanzioni-record.

Mancata emissione di scontrini fiscali e lavori nero: servizio straordinario di controllo su immigrazione clandestina e allo sfruttamento coordinato dalla Polizia di Stato e a cui hanno partecipato carabinieri ed appartenenti al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Como, Guardia di Finanza e Ispettorato del Lavoro di Como.

Sono stati controllati numerosi esercizi pubblici all’interno del mercato coperto di Como, ma anche internet point, negozi di riparazione e vendita di pc e telefoni, nonché negozi con diverse categorie merceologiche in gestione a cittadini cinesi. Dei 25 cittadini extracomunitari impiegati all’interno di queste strutture e tutti identificati solo uno è risultato non soggiornante nel territorio nazionale: gli è stato notificato l’ordine di abbandonare il territorio italiano entro 7 giorni.

Per quanto riguarda, invece, i controlli su previdenza e sicurezza nei luoghi di lavoro, sono state riscontrate diverse irregolarità. Quattro persone sono state denunciate per lavoro nero, con multe per un totale di quasi centomila euro. Sanzioni da parte della Finanza anche per due esercizi commerciali, sempre gestiti da cinesi, per omessa emissione di scontrini fiscali.