CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Nata due volte:”Ho visto morte ed orrore, ma ho perdonato: non serve l’odio” foto

27 gennaio 2017: a CiaoComo la superstite dell'orrore dei campi di concentramento. E' l'unica comasca ancora in vita e ci ha dato una lezione straordinaria di umanità. Guardate la sua intervista

Non servono tante parole (nostre). Giusto per ricordare che oggi è la Giornata della Memoria e che in città vive – splendidamente accudita a Villa Celesia, circondata da tanto affetto – l’unica comasca sopravvissuta all’orrore della deportazione ed al campo di concentramento di Auschwitz. E’ Ines Figini che stamane abbiamo incontrato proprio per ricordare con le sue (importanti) parole questa giornata. Ci ha accolti a Villa Celesia, ha aperto il libro dei suoi ricordi. Facciamo parlare lei per ricordare questo giorno che non deve mai essere dimenticato. E Ines oggi ha la forza e la serenità di affrontare la telecamere e di dire che ha perdonato tutto quello che le hanno fatto passare. Una testimonianza che ti fa venire i brividi…..

ines figini superstite campi concentramento