CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Rapinano barista e cliente a Lurate Caccivio: due finiscono in carcere foto

Blitz dei carabinieri: risalgono agli autori e li portano in carcere. L'episodio ad inizio mese,. poi la fuga von un bottino molto magro.

Tremenda brutalità: coltello alla gola della barista e costretto, sotto minaccia, l’unico cliente presente in quel momento a svuotare quello che aveva addosso. Poi erano scappati con un magro bottino, circa 300 euro. A 15 giorni di distanza sono stati arrestati dai carabinieri. La rapina risale allo scorso 8 gennaio al Bar Odeon di Lurate Caccivio.
Le testimonianze raccolte e le immagini della videosorveglianza hanno incastrato i due, entrambi italiani di 36 e 39 anni e già noti alle forze dell’ordine. Nelle ultime ore sono finiti al Bassone e sono accusati di concorso in rapina.

rapina bar odeon lurate caccivio

Tutto, come detto, risale all’8 gennaio – domenica – orario di chiusura, uno dei due malviventi bussa alla porta del bar con la scusa di chiedere un’informazione, la barista 25enne apre e in quel momento l’uomo spinge via la ragazza e rivela le sue intenzioni. Arriva un complice, minacciano la ragazza ed il cliente. Il complice, sempre armato di coltello, minacciala barista con un coltello per avere i soldi delle slot. La ragazza però non aveva le chiavi. A quel punto i due scappano con il magro bottino: 300 euro. Le immagini (sopra il video dei carabinieri) li hanno incastrati.