CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Non bastano Cournooh e Calathes, Red October affonda in laguna: 93-7lla foto

La squadra di Bolshakov inizia con il piglio giusto, poi si smarrisce di fronte ad una ottima Umana. Pweric trascinatore, i nuovi acquisti di Cantù non determinanti

Non bastano i nuovi arrivati in casa Cantù. Dopo un ottimo primo tempo, la Red October si ferma al Palataliercio di Venezia contro una ottima Umana trascinata da un Peric incontenibile: finisce 93-72 per i lagunari. E per i ragazzi di Bolshakov è una brutta sconfitta anche nell’entità numerica. I padroni di casa in vantaggio nel secondo tempo per poi allungare negli altri. Imprendibili.

UMANA REYER VENEZIA 93

RED OCTOBER CANTU’ 72

(16-23, 43-38, 70-51)

UMANA REYER VENEZIA: Haynes 18, Hagins 8, Ejim 15, Peric 27, Bramos 8, Visconti, Miaschi 2, Filloy 4, Ress, Ortner 4, Viggiano, McGee 7. All. De Raffaele.

RED OCTOBER CANTU’: Acker, Cournooh 7, Baparapè ne, Parrillo 2, Pilepic 3, Calathes 13, Callahan ne, Kariniauskas ne, Darden 6, Dowdell 14, Quaglia 9, Johnson 18. All. Bolshakov. 

Arbitri: Filippini, Sardella, Belfiore