CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Binago: evade dai domiciliari per “una boccata d’aria”, arrestato 29enne

Era già stato sopreso a evadere i domiciliari ma evidentemente non ha imparato la lezione visto che per “una boccata d’aria” i carabinieri l’hanno di nuovo trovato fuori dalla sua abitazione e per questo l’hanno portato in carcere. Il protagonista è un pregiudicato 29enne di Binago al quale i carabinieri della stazione di Olgiate Comasco e della comapagnia di Intervento del 3° Reggimento “Lombardia” hanno revocato il beneficio dei domiciliari nelle ultime ore.

L’uomo era già stato arrestato in flagranza lo scorso 21 dicembre per lo stesso reato.

Altra evasione dai domicialiari nelle ultime ore. I carabinieri della stazione di Asso, infatti, hanno tratto in arresto su ordine del Tribunale di Sorveglianza di Milano in Caslino d’Erba, un 50enne del luogo, responsabile del reato di evasione.

Quest’ultimo, il 13 gennaio scorso, nel corso della mattinata, dopo essere evaso dai domiciliari, si è recato in una via centrale del paese e, in preda ad un raptus, ha iniziato ad inveire contro un agente della polizia locale. Alla luce del suo comportamento, segnalato al Tribunale di Sorveglianza di Milano dai carabinieri, il giudice ha ritenuto opportuno revocargli i domiciliari e disporne la custodia in carcere.