CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Paura a Porlezza: ubriaco ruba una motosega al panificio, poi scappa

Attimi di paura alle prime luci dell’alba di ieri a Porlezza, all’interno di un panificio, dove un giovane ha rubato una motosega, l’ha accesa all’interno della struttura, poi è fuggito.

Tutto è cominiciato con l’arrivo di 4 giovani al panificio che volevano acquistare qualche alimento da forno non ancora pronto. Nell’attesa uno di loro ha chiesto di andare ai servizi igienici e per questo è stato accompagnato da un dipendente al piano inferiore. Qui il ragazzo, ubriaco, ha notato una motosega che ha afferrato senza pensarci due volte mettendola in funzione.

Il giovane è entrato nel laboratorio del panificio al piano superiore stove stavano lavorando il proprietario del negozio e un dipendente. I due. allarmati per il gesto, hanno tentato di invitare il ragazzo a spegnere l’attrezzo, tendando anche di avvicinarsi. Il giovane però si è diretto verso i panettieri per farli allontanare, per poi scappare con la motosega ancora in funzione e facendo perdere le proprie teracce.

L’intervento dei carabinieri e le successive indagini hanno permesso di rintracciare uno dei tre ragazzi che si trovava all’interno del panificio in quel momento e di recuperare la motosega rubata, che è stata sottoposta a sequestro in attesa di essere riconsegnata al proprietario. Sono ancora in corso le indagini per identificare il giovane ladro che dovrà rispondere di rapina impropria.

L’Alto Lago, fanno sapere i carabinieri della stazione di Menaggio, da mesi sta facendo i conti con numerosi episodi che hanno visto giovani protagonisti di danneggiamenti di beni pubblici e privati.