Quantcast
Ripamonti sotto choc: ora il bullo rischia una pesante sospensione - CiaoComo
Il caso

Ripamonti sotto choc: ora il bullo rischia una pesante sospensione

Oggi pomeriggio in consiglio di classe ed a seguire quello di istituto. Da decidere quale provvedimento adottare per l'autore di un gesto sconsiderato. Ora è pentito, notevole clamore mediatico

Choc e sconcerto. Alla Ripamonti – Leonardo Da Vinci si fatica a non parlare del brutto episodio di questi giorni, con uno studente 14enne finito in ospedale perchè aggredito da un compagno e poi ustionato al collo da un accendino. Incredulità mista a rabbia tra i vertici dell’istituto che in queste ore cercheranno di ricomporre una non facile situazione. Ora il protagonista, pentito anche dal clamore mediatico della notizia, rischia una pesante sospensione. Ma finora, a suo carico, nessun provvedimento.

Oggi pomeriggio, però, è previsto un consiglio di classe straordinario con all’ordine del giorno i possibili provvedimenti disciplinari da prendere nei confronti dell’alunno che ha aggredito il compagno. Subito dopo è stato programmato anche un consiglio di istituto sullo stesso argomento.

leggi anche
bullismo
Cronaca
Sicurezza stradale, bullismo e criminalità: la polizia incontra gli studenti comaschi
bullismo a scuola contro compagno minorenne
Bullismo
Como, accendino bollente sul collo del compagno e lo mandano in ospedale
bullismo a scuola contro compagno minorenne
Il documento
Un giorno da bullo e una da vittima, ecco il “corto” degli studenti comaschi
commenta