CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La Forst ad un passo dall’impresa: Simon consegna il derby all’EA7 fotogallery

Brianzoli superati dopo il calo nel terzo tempo. Debutto da ovazione per Calathes: 19 punti. Non si vede l'ex Abass, grandissimo tifo sugli spalti.

Due grandi tempi. Avanti con autorità e grinta. Poi un calo. Gli avversari che ne approfittano e vengono fuori. Rialzano la testa. La Forst Cantù – solo per questa sera con il vecchio e storico marchio che ha reso grande Cantù nel mondo dei canestri – che lotta ancora, ma alla fine si arrende. A testa alta come hanno sottolineato i tifosi. Derby all’Ea7 per 85-79. Non si vede quasi l’ex Abass, brilla eccome – al suo debutto sul parquet di Desio – Pat Calathes, prima gara con Cantù e 19 punti messi dentro. Un grande vero. Ma non basta per portare a casa la sfida. Simon spina nel fianco della difesa brianzola: ne segna 26 e mette in apprensione tutti. Bene anche Macvan.

FORST CANTU’  79

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO  85

(25- 24, 45- 41, 55- 69)

FORST CANTU’: Acker, Baparapè ne, Parrillo, Laganà, Pilepic 5, Calathes 19, Callahan 4, Kariniauskas, Darden 17,  Dowdell 14, Quaglia ne, Johnson 20. All. Bolshakov.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO: McLean 8, Fontecchio 2, Hickman 6, Kalnietis 9, Raduljica 4, Dragic 14, Macvan 12, Pascolo 2, Laganà ne, Cinciarini 2, Abass, Simon 26. All. Repesa.

Arbitri: Begnis, Vicino, Quarta.

Le emozioni del derby di Desio; Forst Cantù - Ea7 Mliano

Prima della partita (foto sopra) la forte emozione di avere sul parquet i componenti di quella Forst che faceva tremare il mondo: da Marzorati a Della Fiori, standing ovation per tutti.