CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cuore e grinta, la Como 2000 inizia con il piede giusto e Tavagnacco ko foto

Grande prestazione delle ragazze di Gerosa: in vantaggio, subiscono il pari, poi Ferrario segna un gran gol e regala un successo che vale. Cronaca e foto

Non poteva iniziare meglio di così il 2017 della Como 2000  (calcio femminile serie A) che gioca una partita ai limiti della perfezione e supera 2- il Tavagnacco a Pontelambro al termine di 90 minuti intensi in cui le ragazze di Gerosa hanno dato prova di grande voglia, supportata da un buon gioco e davanti anche agli occhi attenti del presidente della Figc – che è di Pontelambro – Carlo Tavecchio.

Sui mette subito bene la partita per la squadra di casa che dopo pochi minuti va in vantaggio: un lancio nel cuore dell’area vede Pochero anticipare Ferrario ma imporre al pallone una traiettoria sfortunata che va a superare l’incolpevole Ferroli. Tentativo che viene emulato qualche minuto dopo dalla Como 2000 che però si salva con un pizzico dii fortuna e la palla che va sul palo..

Il Tavagnacco trova a stretto giro il gol del pareggio con l’esterno Frizza lasciata colpevolmente sola al centro dell’area e che insacca il cross perfetto di Sardu. Il gol del pareggio però non ferma le comasche che nel prosieguo della prima frazione hanno tre palle gol clamorose, due volte con Brambilla e una con Gritti che lanciata in contropiede da Ambrosetti calcia di poco a lato. Con questa occasione va in archivio il primo tempo

Le ragazze di Gerosa si riorganizzano e al minuto 18 trovano il gol del 2-1. Gritti riesce a liberarsi e a crossare dalla sinistra: dall’altra parte dell’arcobaleno c’è Ferrario che insacca agevolmente. E’ il gol che deciderà la partita. La Como 2000 va vicino al terzo Gol con Gritti che trova l’opposizione di Ferroli (terza parata decisiva dell’incontro). Le ospiti provano la reazione ma arrivano poche volte al tiro e quando riescono a concludere calciano a lato o trovano un’attenta Ventura. Alla fine Tavagnacco va vicina al pareggio con Zuliani ma il suo colpo di testa va a lato.

Grande prova e per la COmo 2000 sono 3 punti strameritati frutto di testa, cuore e carattere, limitando uno degli attacchi più pericolosi di tutta la serie A ed anche la capocannoniere Clelland, quest’oggi a secco.