CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Una brutta caduta e la Dakar di Cerutti finisce qui: tutta la sua amarezza foto

Il pilota di Montorfano cade nella terza speciale e si lesiona un tendine della mano. I medici lo fermano: non può proseguire la gara. Tutta la sua amarezza, le prime parole

L’annuncio arriva sulla sua pagina ufficiale prima ancora che su quella del suo team. Una brutta caduta nella terza tappa e la ferita della mano destra, ora bendata e dolorante. Una grossa sfortuna mette fine così alla seconda Dakar di un più che positivo Jacopo Cerutti, il pilota di Montorfano che stava facendo bene con le moto. Peccato Jacopo, davvero tanta jella. Ecco le sue parole direttamente dal raid con una profonda – e comprensibile – amarezza.

cerutti caduto dakar mano ferita

Purtroppo la mia Dakar finisce qui… oggi a pochi km dall’inizio della speciale una scivolata mi ha fatto perdere il controllo della moto che con tutto il suo peso mi è caduta sulla mano destra. Ho concluso ugualmente la prima speciale, ma una volta arrivato alla fine, i medici non mi hanno permesso di proseguire a causa dei danni riportati alla mano: una brutta lacerazione al palmo con una conseguente lesione di un tendine. Sto ancora aspettando una diagnosi definitiva.
Grazie a tutti coloro che mi hanno sostenuto durante la gara e che continuano a farlo anche adesso!

 

Rimane da sottolineare la grande prestazione ottenuta da Jacopo, costretto al ritiro mentre era in ventiquattresima posizione della classifica generale, posizione che era peraltro riuscito a mantenere anche alla conclusione della terza tappa nonostante la mano infortunata. Jacopo, nonostante la delusione cocente, ci tiene a rassicurare tutti sulle sue condizioni di salute ed a ringraziare tutti per il sostegno.

Dai Jacopo. Un grosso in bocca al lupo e sopratutto una pronta guarigione!!