CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bregnano, blitz dei carabinieri: in casa cocaina nella stufa a pellet, due nei guai foto

I militari fermano un marocchino, poi controllano la sua abitazione: tanta droga nascosta con i soldi. Finisce in carcere anche la sua compagna, comasca

Il blitz dei carabinieri della stazione di Cermenate è scattato dopo alcuni appostamenti nei giorni scorsi. Nelle ultime ore i militari hanno fermato Jawad Messaoudi, classe 88, marocchino con residenza in via 1° maggio a Bregnano. I militari lo hanno sorpreso a cedere una dose di droga (cocaina) ad un cliente. Fermati subito, droga sequestrata.

Ma la scoperta dei carabinieri è stata quando all’interno della casa di Jawad – presente la sua compagna, comasca  – è stata trovata droga (35 grammi di cocaina) nascosta nella stufa a pellet. Lì anche 5.000 euro in contanti, soldi ritenuti provento dello spaccio, e sostane per il taglio della droga ed anche un bilancino di precisione. A finire nei guai – arrestata anche lei per detenzione a fini di spaccio – la convivente del marocchino che ha ammesso la sua complicità: si tratta di Anna Rita Mastronardi, classe 74, canturina. I due sono ora al Bassone