CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il vescovo al centro migranti con la Caritas e poi festa nella “sua” Lenno foto video

Il Santo Stefano denso di impegni di monsignor Cantoni: prima in via Regina, poi la festa patronale nel paese dove è nato nel settembre del 1950.

Una visita al centro migranti di San Rocco a Como, via Regina. Accompagnato dal responsabile della Caritas di Como don Roberto Bernasconi. Per vedere con i propri occhi quello che è stato fatto nei mesi scorsi e come si manda avanti la struttura che dà ospitalità ed assistenza ad oltre 300 persone provenienti dall’Africa (Caritas e Croce Rossa in prima fila). E poi il vescovo di Como, Osca Cantoni, ha celebrato la messa nella chiesa parrocchiale di Santo Stefano a Lenno, un autentico bagno di folla per lui visto che qui è nato nel settembre del 1950.

Un Santo Stefano carico di significati per il vescovo Oscar che non ha voluto mancare alla tradizionale festa del santo patrono di Lenno, con la messa celebrata dai sacerdoti del paese, quest’anno ancora più bella proprio per la presenza del vescovo. Che al termine della cerimonia si è intrattenuto con i fedeli che l’hanno lungamente acclamato. Una accoglienza affettuosa per lui, come nel giorno del suo arrivo in Diocesi a Como il 27 novembre scorso.

(foto della visita di Oscar Cantoni da “Il settimanale della diocesi. it”