CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Peccato Cantù: prima domina, poi subisce la rimonta. Ko al supplementare foto

I brianzoli in partita per 30 minuti, poi la panchina corta si fa sentire e gli avversari ne approfittano. Tornato in campo Laganà, Johnson il migliore con 32 punti.

Un peccato. La Red October Cantù domina il monday-night di Pistoia per tre quarti di gara, poi subisce la rimonta dei padroni di casa e va al supplementare. E qui paga le rotazioni corte e la panchina limitata lasciando il successo ai padroni di casa (94-87 il finale). Peccato vero, si diceva, perchè i ragazzi di Bolshakov non hanno affatto demeritato in questa occasione. E hanno pure sfiorato il colpaccio su un campo difficile. La notizia confortante è il ritorno in campo di Marco laganà, Johnson il migliore con 32 punti.

 

THE FLEXX PISTOIA  94

 RED OCTOBER CANTU’  87

(parziali  20-19, 36-43, 51-64, 80-80)

 

THE FLEXX PISTOIA: Cournooh 2, Petteway 19, Okereafor 6, Antonutti 6, Solazzi ne, Lombardi, Di Pizzo ne, Crosariol 9, Magro, Roberts 12, Moore 15, Boothe 25. All. Esposito.

RED OCTOBER CANTU’: Acker 7, Maresca ne, Baparapè ne, Parrillo, Laganà 2, Pilepic 9, Callahan 10, Kariniauskas, Darden 13, Dowdell 14, Quaglia, Johnson 32. All. Bolshakov. 

Arbitri: Lanzarini, Attard, Ranaudo