CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Paratie e guai, il sindaco Lucini per quasi 10 ore davanti al Pm in Procura foto

Lungo interrogatorio per il primo cittadino di Como oggi in Tribunale. Ha risposto alle contestazioni mosse sulle procedure utilizzate. Settimana prossima nuova udienza del processo.

Ha risposto su tutto, ha cercato di spiegare le sue ragioni e quelle dell’amministrazione comunale. Interrogatorio maxi (quasi 10 ore) per il sindaco di Como Mario Lucini in Procura oggi per la vicenda paratie. Il primo cittadino, testimone nel proceso partito poche settimane fa, è anche indagato dal Pm Addesso per una serie di reati edilizi e, soprattutto, per turbativa d’asta. E proprio su questo è stato incentrato l’interrogatorio odierno, la procedura utilizzata per assegnare i lavori. Lucini avrebbe ribattuto alle contestazioni anche se resta indagato e rischia pure il processo. All’interrogatorio odierno presente anche il Procuratore capo Piacente.

Il sindaco è uscito dal tribunale quando già era buio ed il palazzo di giustizia già chiuso. Settimana prossima nuova udienza del dibattimento che vede imputati anche i dirigenti Gilardoni (ex visto che si è dimesso dall’incarico) e Ferro.