CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Una domenica con Emma Tricca a Cantù

Più informazioni su

Ricordate quella ragazza timida che non parlava con nessuno, quella che se ne stava in un angolo della sua classe al Casnati durante l’intervallo sognando l’Inghilterra e ascoltando Bob Dylan mentre imperversavano i Duran Duran? Quella che trascorreva i pomeriggi mettendo il suo cuore sulle dita e le sue dita sulla chitarra? Tricca, Emma Tricca.

In Inghilterra ci è andata e andata e andata ancora, finchè ci è rimasta e la chitarra è diventata il suo arnese di lavoro. Se volete vedere che cosa sa fare, domenica sera All’Unaetrentacinquecirca di Cantù Emma salirà sul palco insieme a Jason McNiff per un live dedicato ai vecchi amici di Como. Sarà anche l’occasione per un brindisi musicale con la presentazione del libro “VINI e VINILI 45 Giri di Bianco” di Maurizio Pratelli e  Chiara Meattelli.

E’ diventata una delle più apprezzate cantanti e autrici attive a Londra dove vive da parecchi anni Emma Tricca. Ha pubblicato tre album, Gypsies and red chairs, Minor white e Relic, accolti con grande favore dalla critica. Il suo ultimo progetto la vede impegnata assieme a Jason McNiff, artista dello Yorkshire che ha, a sua volta, numerosi album alle spalle.


Le loro voci si fondono perfettamente e gli stili sono complementari, come dimostra l’ep che hanno dato alle stampe e che stanno portanto in concerto in giro per l’Europa. Non poteva mancare l’Italia, non potevano non transitare nel comasco e quella per ascoltare Tricca – McNiff non poteva che essere un’occasione speciale 
 All’Unaetrentacinquecirca di via Papa Giovanni XXIII 7 a Cantù

emma tricca

La domenica si aprirà alle 18.30 con la presentazione del secondo capitolo di Vini e vinili: dopo i 33 giri di rosso, come promesso sono arrivati i 45 giri di bianco, sempre a opera di Maurizio Pratelli in questa nuova avventura affiancato da Chiara Meattelli (autrice anche dello scatto fotografico della copertina di Relic di Emma). Subito dopo spazio alla musica, ma ci sarà anche, nello spirito del volume, una degustazione di Trebbiano d’Abruzzo Cirelli e Filippi Soave vigne della Bra.

 

Più informazioni su