CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Botte ai carabinieri sul pullman e per strada: arresti a San Fermo ed Erba foto

In manette due africani. Il primo perde le staffe quando l'autista gli chiede il biglietto sul pullman, il secondo dopo aver molestato diversi passanti.

Viaggiava sul bus della linea “1”  – da San Fermo della Battaglia a Ponte Chiasso – ma, alla richiesta del conducente di esibire il biglietto, l’ha aggredito. Stessa cosa anche per la pattuglia dei carabinieri di Como, intervenuti subito dopo la richiesta dell’autista. E’ successo nelle ultime ore: i militari hanno arrestato un incensurato 19enne originario del Gambia, senza fissa dimora, che è già comparso davanti al Tribunale di Como: arresto convalidato dal giudice che per lui ha previsto come misura l’obbligo di firma.

ARRESTO ANCHE AD ERBA PER LESIONI

Camminava in centro ad Erba molestando pesantemente gli ignari passanti che incontrava. Per tale motivi sono stati chiamati i Carabinieri della Stazione ai quali il 25enne, originario del Senegal e residente a Verbania, ha riservato una accoglienza tutt’altro che amichevole: li ha colpiti sferrando calci e pugni, ferendone alcuni. Per questo è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale: convalidato l’arresto, ma scarcerato concedendogli i benefici della sospensione condizionale della pena.