Quantcast
Renzi ammette la sconfitta:"Non ce l'ho fatta, la poltrona che salta è la mia..." - CiaoComo
Premier a casa

Renzi ammette la sconfitta:”Non ce l’ho fatta, la poltrona che salta è la mia…”

Le prime parole da Palazzo Chigi:"Volevo cambiare le cose, ma non ce l'ho fatta". Elenca i risultati ottenuti dal suo Governo, grazie alla moglie ed ai figli. Tutto il suo discorso

Le prime parole del premier Renzi dopo la sconfitta. Arrivano pochi minuti dopo la mezzanotte in diretta da Palazzo Chigi. Ed è lì che ammette serenamente la sconfitta e che non si resta sulla poltrona a dispetto di questi risultati. Il suo elenco di cose fatte e quello da fare, il grazie alla moglie Agnese ed ai figli. Molta commozione nelle parole di addio dalla carica istituzionale ricoperta in questi anni

Più informazioni
leggi anche
referendum scheda fac simile
I dati ufficiali
Referendum, No anche nel comasco: bocciata la riforma del premier Renzi
aule per referendum e schede elettorali
Tanti alle urne
Referendum, chiusi i seggi anche sul Lario: 73% ai seggi, vince il No
commenta