Quantcast
Statistiche

Non solo cose negative: Lawal e Johnson tra i migliori “stoppatori” della A1

I due lunghi brianzoli dominano sotto i tabelloni. Anche la Red Octoner ha ottime percentuali in questo settore. Percentuale buona anche nei tiri da due.

Sono ben due i canturini presenti nella classifica dei migliori stoppatori del campionato di basket maschile di A1. I due lunghi bianco- blu Gani Lawal e JaJuan Johnson si trovano infatti al terzo e al quarto posto nella speciale graduatoria curiosamente con lo stesso numero di stoppate, 10, che valgono una media di 1,7 stoppate a match (il centro di origine nigeriana è quindi leggermente più efficace giocando 19,7 minuti di media a gara contro i 25,5 di media di JJ).

Non a caso dunque la Red October occupa la seconda posizione nella classifica delle stoppate di squadre, alle spalle dell’Openjobmetis Varese (che conta nelle sue fila sul miglior stoppatore della Serie A, Norvel Pelle), con 4 stoppate di media a partita.

Nonostante le due ultime sconfitte la formazione di coach Kurtinaitis si mantiene al secondo posto nella classifica della percentuale da due punti, superata solo dalla Grissin Bon Reggio Emilia, con un ottimo 57% da due (146 canestri segnati su 256 tentativi). Anche domenica a Reggio Emilia i canturini hanno avuto buone percentuali da dentro l’arco come testimoniato dal 62,8% da due e sono comunque 4 i giocatori della Red October che viaggiano con una percentuale superiore al 60% (Darden con il 64,4%, Travis con il 63,6%, Johnson con il 61,7% e Lawal con il 60,7%).

Dove i bianco- blu sono sicuramente carenti è invece nel tiro da tre visto che sono la penultima formazione del campionato con il 29,1% dall’arco (escludendo Acker, autore di un 2 su 2, solamente Pilepic con un ottimo 51,6% supera il 40% dalla lunga).

leggi anche
rimas kurtinaitis coach cantù
Basket a1
Disastrosa Red October: umiliata a Capo d’Orlando, la rabbia dei tifosi
red october a reggio emilia
Basket e guai
Cantù ancora ko, coach Kurtinaitis duro con i suoi:”Peggio che i bambini…”
red october sassari a desio
Asfaltata sassari
Una Red October in netta crescita, la soddisfazione di Kurtinaitis
commenta