A menaggio

Ruba i “Gratta e Vinci” dal bar e poi va a riscuotere le vincite: denunciata

E' una ragazza di 32 anni, residente in centro lago. Aveva lasciato i tagliandi nella casa dove è solita andare a fare le pulizie: sono stati tutti recuperati.

Nella casa dove è solito andare a fare le pulizie, a Menaggio, i carabinieri hanno recuperato 141 biglietti della lotteria istantanea “Gratta e Vinci”, valore commerciale di 355 euro. E’ stata lei stessa – operaia 32enne di Menaggio (A.C. le iniziali) – a portare i militari lì e ad ammettere il furto. La donna aveva rubato i tagliandi – senza che i titolari se ne accorgessero se non successivamente – dal bar “Rok and Roll” proprio in centro lago. E pochi giorni dopo si è presentata dalla titolare a riscuotere una somma non elevata con uno dei biglietti della serie sottratta.

Da qui sono scattati gli accertamenti dei carabinieri che, grazie anche alle telecamere di videosorveglianza, hanno permesso di risalire a lei. E la ragazza, messa alle strette, ha confessato tutto: il furto ed il successivo tentativo di incassare le somme di denaro. E’ stata denunciata a piede libero per ricettazione, tutti i tagliandi rubati recuperati.

leggi anche
AUTO CARABINIERI LATO
Preso
Domaso: danneggiamento e furto di telecamere, nei guai 24enne
valduce interno
La ripresa
Al Valduce riparte l’attività dopo il maxi-furto: arrivati i nuovi macchinari
AUTO CARABINIERI fiancata
Cronaca
Como, tenta il furto in gioielleria, ma viene arrestato: complice in fuga con i Rolex
carabinieri e distributori automatici
Cronaca
Furto aggravato in concorso: in carcere la banda dei distributori automatici
commenta