Web, radio e giornali

Tanta curiosità tra i media: conferenza stampa da tutto esaurito a Chiasso

Molta curiosità per gli sviluppi del giallo a cavallo del confine. Ma la Polizia cantonale non diffonde dettaglie particolari:"Fase delicata, altre indagini da svolgere"

Molta curiosità tra la stampa ticinese e comasca – ma anche regionale a dire il vero – per il giallo di Rodero, diventato ora un delitto a tutto tondo dopo le ammissioni ufficiali delle autorità italiane e svizzere. E stamane alla sede del Centro di cooperazione transfrontaliero di  Chiasso  – all’interno della stazione ferroviaria – c’era davvero il tutto esaurito per sentire le parole degli inquirenti. Media del mondo web e della radio, ma anche della carta stampata e del video. Affollata la sala conferenze (foto sopra).

La polizia cantonale, però, è stata un pò “avara” nei dettagli e nelle informazioni fornite. Il responsabile dei rapporti con la stampa della polizia cantonale, Pizzoli, ha precisato che l’incontro di oggi è stato fatto per dare indicazioni sul grave fatto di sangue per poi aggiungere che ulteriori dettagli e particolari non vengono diffusi per ragioni investigative. In sostanza, si devono approfondire ancora aspetti e dettagli che volutamente sono stati coperti da segreto.

leggi anche
conferenza stampa chiasso maestra uccisa
Il fermo
Maestra di Stabio: uccisa a casa dal cognato, poi gettata nel bosco a Rodero
carabinieri nel bosco
Il giallo
Una insegnante di Stabio la vittima del bosco di Rodero: uccisa o malore ?
lomazzo ricerche ragazza nel bosco
Un mistero
Giallo da svelare nei boschi di Rodero: trovato cadavere di una donna
commenta