Il commento

Il coach soddisfatto:”Con Waters qualità più alta in attacco: bravi ragazzi”

Parla il coach di Cantù dopo il successo contro Pesaro nell'anticipo di oggi: elògi per il nuovo play e per l'applicazione tattica dei suoi giocatori. Bene le stoppate.

Coach Kurtinaitis commenta così il primo successo in campionato della Red October: “Sono contento della vittoria perché abbiamo lavorato duramente nelle ultime due settimane. Non abbiamo giocato bene l’ultimo quarto contro Venezia e la gara contro Brescia perché eravamo privi del play titolare. Oggi invece, grazie a Waters, la nostra qualità offensiva è stata sicuramente molto più alta. Sono soddisfatto – ha continuato l’allenatore lituano – nel constatare che il lavoro compiuto in allenamento è stato messo a frutto in questa gara. Siamo stati molto più disciplinati e siamo riusciti a difendere in maniera decisamente più efficace rispetto ai primi due match. Ringrazio quindi i miei ragazzi per questa applicazione nella nostra metà campo e soprattutto per aver tenuto in uno contro uno e per aver difeso il canestro con numerose stoppate”.

Ora – ha concluso il coach di Cantù – pensiamo alla prossima gara contro Sassari che è una squadra di grande qualità e con una panchina molto lunga. Stiamo guardando al mercato per implementare il nostro roster, ma la vittoria di oggi ci ha sicuramente dato maggiore fiducia nelle nostre qualità”

leggi anche
red october cantù pesaro
Baket maschile a1
Cantù trova i primi punti della stagione: Waters ok, Pesaro al tappeto
rec october cantù a brescia
Basket e volley
Doppia sfida Cantù – Brescia: male il basket, sorride solo il Pool Libertas
commenta