Il fatto del giorno

Lago ai minimi storici, ma i pesci non ne risentono: sono tornati i lavarelli!

Tiene banco la discesa del livello dell'acqua. Ma dai pescatori arriva una buona notizia: stabili persici, trote e salmerini, in aumento gli esemplari di questa specie.

Il lago che scende ai minimi storici (in queste ore -34 centimetri, si può arrivare fino a -40 per poi iniziare con seri problemi alla navigazione ndr) non sembra avere ostacolato i pesci. E sopratutto la riproduzione di alcuni esemplari tipici del Lario. Lavarelli su tutti. Ebbene si, secondo i pescatori comaschi, questo tipo di pesce sembra essere ritornato copioso in questo periodo. Un buon segnale, certo, ma è difficile poterlo mettere in relazione diretta con l’abbassamento del livello dell’acqua. Difficile da spiegare, ma è così.

Non solo il ritorno dei lavarelli, ma anche la buona presenza di pesce persico, altro tipico esemplare delle acque lariane. E poi le trote, cavedani ed i salmerini, numeri sempre più che discreti anche se il lago scende. A monitorare la situazione, oltrechì i pescatori comaschi, ci pensano i tecnici del settore ittico-venatorio dell’Amministrazione provinciale.

leggi anche
sponda lago sant'agostino
Cronaca
ECCO LE FOTO – Inverno senza pioggia e lago mai così basso: -21 centimetri
livello lago di como basso
Allarme
Lago sempre più in ritirata: sponde a rischio e primi disagi per i battelli
anatre morte
Apprensione
Botulino-killer e le anatre nel lago continuano a morire: è allarme
pesce siluro lago ceresio
Che bestia....
Allarme nel Ceresio: c’è un famelico “siluro” che si mangia tutto
lago in risalita como tempio voltiano
Il fenomeno
Il lago ora è in risalita: quasi scomparsa la spiaggia davanti al Tempio
commenta