Quantcast
Fai da te....

Coltivava piante di marijuana in casa, 40enne albesino in carcere

I carabinieri lo hanno scoperto con arbusti già ben cresciuti, 6 chili di peso. E' finito in cella per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti.

Coltivava piante di marijuana a casa sua. Sono stati i carabinieri della Stazione di Erba a scoprirle e ad arrestarlo per il reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti: a finire nei guai, ora al Bassone, un 42enne di Albese con Cassano (Davide Brunati) poiché, a seguito di perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di due piante di marijuana di altezza pari a circa 2 metri e del peso complessivo, al netto dell’arbusto, di 6 chilogrammi. Le piantine, che sono state sequestrate dai militari, erano nel suo giardino in via Carso ad Albese. Brunati è rinchiuso in carcere, settimana prossima interrogatorio da parte del Gip di Como.

leggi anche
controlli carabinieri strade
Il blitz
Fecchio di Cantù: coltivava le piante di marijuana in mezzo al granoturco
marijuana piante
Cronaca
Villa Guardia: coltivava piante di marijuana in casa, denunciato operaio
commenta