Quantcast
Presa diretta

Le storie dei disperati a CiaoComo:”Qui no posto, dormito in stazione…”

Uno arriva dal Mali e non ha trovato spazio nel centro di San Rocco, l'altro è un rifugiato della Costa d'Avorio: a Berna si è fatto male e lo hanno fatto rientrare in Italia. Ecco foto e volti.

Parlano i migranti a CiaoComo. Basta mettersi all’esterno dell’ingresso del centro di accoglienza temporaneo, allestito a San Rocco e gestito da Croce rossa e Caritas, per poter cogliere spaccati di vita tra disperazione e speranza. In queste ore due storie tra le tante che vi proponiamo. Sopra quella di un ragazzo che arriva dal Mali, dove è in corso una spietata guerra tra etnie: lui è scappato ed è arrivato qui. Ma al centro di San Rocco è arrivato tardi e non ha trovato posto. La notte scorsa ha detto di avere dormito in stazione anche se probabilmente è rimasto in zona visto che giardini ed atrio sono guardati a vista dalle forze dell’ordine per evitare il ripetersi di altri assembramenti come nei mesi scorsi.

campo accoglienza san rocco como

Qui sotto la storia di un rifugiato politico della Costa d’Avorio che ha voluto parlare della sua situazione un pò paradossale: va in Svizzera, ma lì a Berna cade e di rompe il ginocchio sulla neve. Poco dopo dall’Italia arriva la richiesta di tornare qui per poter essere assistito. Le sue parole, non lo abbiamo voluto riprendere in volto proprio per la sua condizione di rifugiato.

leggi anche
area san rocco como, container per migranti
Le immagini
Ultimi due container arrivati a San Rocco: ecco le “case” dei migranti
corteo per migranti como
La manifestazione
Tanti al corteo di solidarietà ai migranti ed un solo grido:”Freedom”
area san rocco como, container per migranti
La svolta
Pronto il Centro per migranti a San Rocco: da lunedì via la tendopoli
risveglio stazione migrati como
Si cambia
Via da San Giovanni dopo tre mesi, migranti nei container a San Rocco
assessore bordonali tra i profughi di como
La polemica
Lega Nord contro l’assessore Magatti:”Parla a vanvera sui migranti…”
profughi allontanati da stazione como
Prime immagini
Sgomberati da tende e migranti i giardini della stazione: tutto come prima
commenta