Il personaggio

Oggi arriva Salvini a Como:”Tutti i clandestini a casa di Lucini…”

Comparsi già gli striscioni della Lega Nord in attesa del suo segretario federale. Lui sempre molto critico sulla situazione in città: nel mirino il sindaco e la sua giunta.

Emergenza immigrati a Como. E’ il giorno di Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord che arriva in città dalle 14 con un gazebo già allestito per lui in via Garibaldi, già presidiato dalle forze dell’ordine. I militanti in queste ore hanno già esposto alcuni striscioni per richiamare l’attenzione dei comaschi. Salvini si incontrerà con i cittadini per parlare in particolare della difficile situazione dei migranti in città. Lo striscione che è comparso in queste ore all’inizio di via Garibaldi è eloquente di come il leader della Lega ed i militanti comaschi la pensano: tutti i clandestini a casa di Lucini si legge.

Ieri sera, per le vie del centro Como, il corteo dei migranti e di alcuni simpatizzanti che hanno voluto esprimere solidarietà a chi da mesi si trova all’esterno della stazione di Como. In attesa di proseguire un viaggio della speranza fermatosi ora sul Lario.

leggi anche
salvini festa lega cantù
La polemica
Profughi a Como, Salvini attacca:”Portateveli a casa voi, cari buonisti…”
Forza Italia firma 2 dei referendum proposti dalla Lega
Venerdì 16
Presidio della Lega contro i migranti in stazione ed arriva anche Salvini
Generico
Attacco a lucini
Migranti: Salvini arriva a Como e poi visita la stazione San Giovanni
Matteo Salvini al Birrificio di Camerlata
Il personaggio
Salvini senza freni:”A casa Renzi e Lucini, ora tocca a noi anche a Como”
commenta