Quantcast
Botte e paura

Grandate, donna derubata fuori dall’Iper: il ladro scappa, complice preso

L'episodio ieri sera: arriva un nigeriano a fermare il malvivente, colluttazione e fuga. L'amico è stato arrestato: si tratta di un nomade di Limbiate.

Derubata nei pochi attimi in cui stava andando a portare il carrello della spesa. E’ accaduto in queste ore al parcheggio dell’Iper di Grandate, via Leopardi, dove una comasca di 69 anni ha visto la propria borsa con portafoglio e documenti prendere il volo mentre era intenta in questa operazione. Un attimo solo ed i ladri erano già in agguato: derubata in un baleno.

Alla scena ha assistito un cittadino nigeriano dell’84, residente a Como, che ha cercato di bloccare il malvivente. La conferma dai carabinieri di Fino Mornasco, subito in posto allertati anche dalla vigilanza dell’Iper. Ma il giovane di colore, nonostante la determinazione, non è riuscito a fermare l’autore di questo brutto scippo che si è dileguato. Preso, invece, grazie anche al suoi aiuto, il complice: si tratta di un 25enne nomade residente a Limbiate (Monza Brianza), trovato in possesso anche di un coltello e per questo denunciato. Per il resto, invece, è stato arrestato e portato in carcere. Deve rispondere di rapina impropria in concorso. Complice sempre latitante.

leggi anche
carabinieri e distributori automatici
Cronaca
Furto aggravato in concorso: in carcere la banda dei distributori automatici
AUTO CARABINIERI fiancata
Cronaca
Como, tenta il furto in gioielleria, ma viene arrestato: complice in fuga con i Rolex
commenta