Concerto per i profughi, Confesercenti ci va pesante:”Iniziativa demenziale” foto

I vertici dell'associazione cittadina mettono un post su Facebook, le reazioni non si fanno attendere. Guarda qui.

Iniziativa demenziale. Se la Lega Nord è stata dura nella sua presa di pozisione, facendo scoppiare un autentico polverone politico attorno al concerto di questa sera alla stazione di Como San Giovanni (nota a parte), decisamente ci è andata pesante anche la Confesercenti di Como. In un post messo sulla pagine ufficiale di Facebook, poche ore fa, i vertici dell’Associazione “bollano” come demenziale l’iniziativa di stasera, il concerto per i migranti a San Giovanni.
“Solo a Como poteva succedere” aggiunge la Confesercenti che precisa in precedenza che l’assitenza e gli aiuti sono legittimi ed ovvii, ma che le finalità dell’iniziativa non sono condivisibili. E dopo questo post, apriti cielo. Altre polemiche, altre proteste in una giornata ad alto tasso di protesta per la manifestazione. Repliche, commenti piccati – il primo tra l’altro quello di Filippo Andreani, uno degli artisti che ha voluto il concerto –  reazioni anche pesanti su questa presa di posizione.
Commenti
Filippo Andreani