Quantcast
Emergenza

Arrivano altri profughi in stazione a Como: sono accampati nei giardini

Ancora profughi in arrivo a Como. Una situazione che, con il passare delle ore, si sta facendo delicata e pure preoccupante alla stazione di Como San Giovanni. Diverse decine sono tuttora accampati – guardati da distanza da auto di carabinieri e polizia in particolare – nella zona dei giardini, al riparo dal sole. Sono tutti dell’Eritrea, somali o nigeriani in attesa di fare ingresso in Svizzera. Vogliono raggiungere il Nord Europa, ma sono stati respinti al momento. Nessuna possibilità di passare e, dunque, restano in città in attesa di sapere cosa fare.

Nessuno di loro ha presentati domanda alle autorità italiane per essere accolto. Vogliono andare in Nord Europa, non certo in Italia: tra di loro sono ragazzi giovani e qualche ragazza. Non ci sono bambini. Guardati a vista come detto, ma senza alcun tipo di assistenza. Chiaro che con il caldo e il passare delle ore la situazione rischia di degenerare.

leggi anche
salesiani e profughi tavernola
Cronaca
Profughi a Tavernola, la Lega Nord entra nel centro di accoglienza (le nota)
protesta lega nord contro immigrati como
La protesta
Lega in via Borgovico:”Via i finti profughi”. Rifondazione:”Vergognosi…”
profughi in stazione a como bivacco
Allarme
Profughi in stazione, la rabbia della Lega Nord:”Rischi igienici enormi…”
profughi stazione san giovanni como.
Il caso
Migranti ancora in stazione a Como: ricoveri, incendi e gli aiuti
profughi stazione como san giovanni
A muso duro
Profughi, la Lega chiede lo sgombero al Prefetto:”Situazione non controllabile”
MARONI TAVOLO COMUNE PER SMOG
Emergenza
Maroni:”Impossibile accogliere altri immigrati, qui occupazione del territorio”
Tra i profughi alla stazione di Como
Le immagini
Il campo profughi di San Giovanni: la giovane mamma, la culla ed i rifiuti
Vescovo Coletti
L'invito
Migranti:”Tutti dobbiamo fare qualcosa”, l’invito del vescovo Coletti
rusconi e molteni dopo visita tavernola
La contrarietà
Le bordate della Lega Nord:”Siamo alla follia, discriminati i comaschi…”
commenta