Basket

Cantù trova un girone di ferro in Eurocup e saluta Tessitori

Girone B, molto complicato, con avversarie di spessore. La Pallacanestro Cantù ha conosciuto oggi a Barcellona  le sue avversarie di Eurocup. Il sorteggio ha riservato ai biancoblù Khimki Mosca, Alba Berlino, Bilbao, Lietuvos Rytas Vilnius e Partizan Belgrado.

Un girone molto difficile, come detto, ma facilmente ipotizzabile così visto l’elevato livello delle formazioni partecipanti. Per Cantù era presente il presidente Gerasimenko. Ora, però, c’è da definire la questione campionato: la Federazione insiste perchè chi prenderà parte a questa manifestazione non potrà giocare in A1 perchè l’Eurocup non riconosciuta dalla Fiba. Passano il turno le prime quattro.

 

E in queste ore la Pallacanestro Cantù comunica di aver risolto consensualmente il contratto con Amedeo Tessitori.
Il club ingrazia Amedeo per l’impegno profuso in questa stagione e gli augura le migliori fortune per la sua carriera.

leggi anche
gerasimenko e della fiori
Pallacanestro Cantù, il ribaltone è servito: ora comanda Gerasimenko (IL NUOCO CDA)
gerasimenko e mauri
LA CRISI DI CANTU’ – Il vice di Gerasimenko:”Tifosi da capire: ora atteggiamento diverso” (LA DIRETTA)
giocatori salutano gerasimenko
“Gerasimenko deluso per il derby: ora concentrati su Venezia, poi le decisioni”
mauri e gerasimenko
Le novità
Parola di Gerasimenko:”Via Abass e Zugno, ma faremo una grande squadra”
commenta