CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Spaccio di droga con WhatsApp: anche giovani comaschi (IL VIDEO)

Droga con WhattsApp – Una complessa rete di giovanissimi, tutti italiani, che spacciavano marijuana, hashish, cocaina e droghe sintetiche usando WhatsApp, la popolare chat per telefonini, e Facebook. E’ quanto emerso in un’operazione della polizia a Monza. Gli indagati sono 61, tra i quali otto arrestati e cinque giovani sottoposti all’obbligo di dimora. Ci sono anche alcuni comaschi minorenni tra gli indagati da quanto si e’ appreso dagli agenti di Monza L’indagine, che ha messo a nudo una sorta di codice per l’acquisto di droga basato su ‘faccine’ ed ‘emoticon’, è nata dal malore subito da una ragazza un anno fa all’esterno di una discoteca della brianza.

Nell’indagine gli investigatori del commissariato di Monza sono riusciti a decifrare il linguaggio in codice utilizzato dai giovani: i più comuni emoticon rappresentavano i diversi tipi di droga (un quadrifoglio era una dose di marijuana).