CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un Jagger a Cantù. Live il fratello del cantante dei Rolling Stones

Più informazioni su

Chris Jagger è il fratello del leggendario vocalist dei Rolling Stones, Mick Jagger. Nato e cresciuto nel Kent in Inghilterra nel 1947 si è dedicato, oltre che alla musica, al cinema, teatro, giornalismo e perfino alla moda, oltre a crescere 5 figli. Inevitabilmente vissuto all’ombra del fratello maggiore, ma non intimidito dalla fama dello Stones, porta in giro la sua musica nei clubs di tutto il mondo e questa sera, lunedì 16 marzo, sarà a Cantù per aspettare la mezzanotte e San Patrizio.

chris jagger

 

Chris Jagger, una vita irregolare che lo ha visto cimentarsi subito con la musica, il suo primo disco, “You
Know the Name But Not the Face”, esce nel 1973 dopo aver lavorato nel 1970 in California insieme ai Flying Burritos Brothers ad un progetto che non venne mai alla luce. Chris è sulle scene da oltre quarant’anni, tra luci e ombre, con lo spettro ingombrante del fratello che però gli apre anche diverse porte e nei suoi dischi oltre a Mick Jagger troviamo ospiti illustri come David Gilmour dei Pink Floyd e Gene Simmons dei Kiss.

 

[su_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=F5JShPdMm3o&feature=youtu.be”]

La sua musica è una miscela esplosiva di cajun, zydeco, folk, blues e rock’n’roll. Nel 2013, ben quarant’anni
dopo il suo disco d’esordio, esce Concertina Jack, la cui title track è un travolgente duetto tra i fratelli Jagger e racconta una misteriosa storia di mare che Mick e Jagger avevano ascoltato diverse volte da piccoli dal loro zio Horace. Nel 2014 esce un disco acustico dal vivo che introduce anche molti ingredienti della musica
tradizionale irlandese. In questi anni Chris si è dedicato a un programma radiofonico per la BBC dedicato ad Alexis Korner, pioniere del blues e del broadcasting. Ha inoltre realizzato un film per il canale tematico SKY ARTE sulla scena blues di Austin con i contributi straordinari di oltre novantenne Pine Top Perkins (pianista di Muddy Waters), Hubert Sumlin (musicista di Howlin Wolf) e il chitarrista Jimmy Vaughan. Pine Top Perkins racconta a Mick Jagger e a Chris i tempi d’oro del blues di Chicago nel backstage di un concerto dei
Rolling Stones a Austin. È difficile astrarre Chris dalla parentela con una delle più grandi band della storia del Rock. Sentire la voce di Mick intrecciarsi con quella di Chris su sonorità cajun e zydeco è da pelle d’oca.

[su_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=NXn4UZdS19E&feature=youtu.be”]
Lunedì 16 marzo Chris Jagger live All’una&35circa via Papa Giovanni XXIII (ore 21.30, prenotazioni 345 7972809).

Più informazioni su