Ubriaco in mezzo alla strada, poi calci e pugni ai poliziotti IN QUESTURA

Calci e pugni ai poliziotti – Ha rischiato di farsi investire in mezzo alla strada a Camerlata perche’ ubriaco. Fermato dalla polizia, e’ stato accompagnato in Questura dove il suo show e’ proseguito. Dapprima insulti, poi calci e pugni agli agenti ai quali ha chiesto di essere riaccompagnato a casa. Il protagonista e’ un Moldavo del 76, poi arrestato per danneggiamento. Contursi gli agenti che hanno cercato di riportarlo alla calma fuori dalla Questura. Il moldavo, in precedenza, aveva importato anche i clienti di un centro commerciale del centro citta’  sempre ubriaco.