Cronaca

“Giorno del ricordo”, Cernobbio non dimentica l’orrore delle foibe

foibe ricordo

“Giorno del ricordo” – L’importanza di conservare e coltivare la memoria di eventi e momenti tragici della nostra storia e di riaffermare i valori di dignità, uguaglianza e libertà di ogni essere umano ricopre un valore non indifferente nell’attività quotidiana non solo di ogni amministratore bensì di ogni cittadino. Un’importanza che diventa ancora più grande in un momento, come quello attuale, che vede proprio quei valori tornare ad essere minacciati, insieme alla serenità di tanti cittadini e alla pace di numerosi Paesi. Per questo motivo l’Amministrazione Comunale di Cernobbio, ha istituito il “Giorno del Ricordo” per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda che ha riguardato il confine orientale nazionale: martedì 10 febbraio ha organizzato una celebrazione che si svolgerà alle ore 15 presso la sala consiliare del Comune (via Regina 23, Cernobbio). Come da consolidata tradizione, a questo momento interverranno alcune classi dell’Istituto Comprensivo di Cernobbio insieme ad autorità e studiosi.

commenta