CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Barbara Minghetti consulente al Regio di Parma. NON LASCIA IL SOCIALE

Più informazioni su

Barbara Minghetti è il nuovo consulente per lo sviluppo e i progetti speciali del Teatro Regio. Lo ha deciso il Cda della Fondazione Teatro Regio di Parma appena conclusosi. Dunque non direttore generale, carica per la quale Barbara Minghetti era in pole position secondo molti, ma un nuovo ruolo coniato appositamente per lei nello Statuto. Il nuovo direttore generale è Anna Maria Meo, (nella foto insieme a Barbara Minghetti). È’ in corso la conferenza stampa che mette la parola fine alla querrelle in corso da tempo nella città ducale dove i vertici del teatro lirico non avevano ancora nominato il nuovo direttore generale dopo le dimissioni di Carlo Fontana.Una serie di polemiche più che altro politiche all’indirizzo del sindaco Federico Pizzarotti che è anche il presidente della Fondazione del Teatro Regio di Parma.

Ora rimane da capire quale sarà il ruolo di Barbara Minghetti. Tutti i comaschi sperano che la figura di consulente possa lasciare Barbara alla direzione del Teatro Sociale. Aggiornamenti qui di seguito

La nuova direttrice del teatro parmense, intanto, è Anna Maria Meo,  fondatrice e amministratrice di “Dincanto”, società che organizza viaggi culturali in Italia, nella cui pagina di presentazione è descritta come una “esperta di opera e teatro e con un’esperienza di management culturale in ambito nazionale e internazionale, di oltre 25 anni. Durante questi anni ha lavorato all’organizzazione e alla produzione di festivalmusicali e teatrali collaborando con prestigiose istituzioni artistiche di e importanti musei per lo sviluppo di proposte espositive e programmi educativi”.

I nuovi vertici sono presenti alla conferenza stampa in corso anche se non sono ancora stati presentati da Federico Pizzarotti

minghetti parma

 

Barbara Minghetti continerà a lavorare per il Teatro Sociale. La conferma arriva direttamente dalle parole di Barbara in conferenza stampa a Parma anche se non è chiaro se manterrà la carica di direttrice e quella di presidente dell’Associazione Lirica Concertistica Italiana. “Questi ruoli verranno ridimensionati -ha detto Barbara – penso che li manterrò come consulenze, il mio impegno sarà al Teatro Regio. “

Intanto le reazioni dell’oposizione in Consiglio Comunale a  Parma non si sono fatte  attendere. Gli attacchi sono tutti per il sindaco Pizzarotti accusato dell’ennesima “scelta scriteriata” che affosserà il Teatro Regio

 

Più informazioni su